Annunci

Morte in culla, trovato senza vita un bimbo di un mese

La tragedia è stata scoperta dal padre che, stamattina, al risveglio, si è avvicinato alla culla e ha trovato morto il suo piccino di appena un mese. Secondo una prima ricognizione del medico legale, che comunque effettuerà l’autopsia, il bimbo era morto da un’ora. Il padre, appena fatta la macabra scoperta, ha chiamato disperato il 118.. I soccorsi sono arrivati, ma, probabilmente, già al momento della chiamata era troppo tardi. Tutto è successo questa mattina a Carasco. La mamma, di 30 anni, e il papà, di 38, sono in stato di shock. Il piccolo è stat probabilmente vittima della sindrome della morte improvvisa del lattante nota anche come sindrome della morte improvvisa infantile o morte inaspettata del lattante oppure in terminologia comune “morte in culla” ed è un fenomeno che non trova ancora alcuna spiegazione presso la comunità scientifica. Si manifesta provocando la morte improvvisa ed inaspettata di un lattante apparentemente sano: la morte resta inspiegata anche dopo l’effettuazione di esami post-mortem. La sindrome colpisce i bambini nel primo anno di vita ed è a tutt’oggi la prima causa di morte dei bambini nati sani. È la causa più comune di morte tra un mese e un anno di età. Circa il 90% dei casi si verifica prima dei sei mesi di età, con il picco di casi tra i due mesi e i quattro mesi di età.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: