Annunci

Minacce a Garassino, ferma condanna di Pd e Lista Crivello

Minacce a Garassino, arrivano subito le dichiarazioni di condanna.  I primi sono il Pd e la lista Crivello. L’assessore aveva detto: <Vorrei tanto sentire la condanna di queste cose dai cosiddetti antifascisti democratici>

Minacce a Garassino: <Esprimiamo una forte e netta condanna verso gli autori delle gravi minacce rivolte all’assessore comunale, Stefano Garassino, a cui va la nostra solidarietà> lo dicono Alberto Pandolfo, segretario Pd Genova e Cristina Lodi, capogruppo Pd Comune di Genova. <La scritta contro Garassino, comparsa su un palazzo nel centro storico – dicono Lodi e Pandolfo -, è un gesto vigliacco su cui ci auguriamo venga al più presto fatta chiarezza da parte delle autorità competenti e si arrivi a punirne gli autori. Non condividiamo molti aspetti della politica della Lega e dell’assessore Garassino, ma ribadiamo ancora una volta che il confronto e la dialettica politica devono essere portati avanti all’interno di un quadro di rispetto reciproco e nell’ambito istituzionale, lontano da ogni forma di vandalismo e violenza. Questo significa essere coerenti rispetto ai valori democratici, che fanno parte dell’identità del Partito Democratico>.

<Esprimo la più ferma condanna delle scritte contro l’assessore Garassino – dice Gianni Crivello, capogruppo della Lista Crivello in consiglio comunale. Sono un antifascista, non sono un “cosiddetto antifascista” come ha detto Garassino. Io sono contro ogni forma di violenza e di minaccia che non trovano posto nella cultura e nel Dna della sinistra vera e riformista>.
<È chiaro – aggiunge Crivello -, ribadendo la condanna alle scritte “senza se e senza ma”, che tutti insieme dovremmo contribuire a rasserenare gli animi. Chiedo a Garassino se ritiene di aver contribuito in questo senso. Evitiamo di incoraggiare i più violenti e i pazzi furiosi! Chiedo all’assessore se in merito alle dichiarazioni pubbliche in riferimento a certe affermazioni dell’ultradestra ha preso posizioni altrettanto decise quanto la mia>.

<Esprimo a nome di tutto il gruppo consiliare della Lega, la nostra piena solidarietà all’assessore Stefano Garassino, continuo bersaglio di insulti e di minacce pesanti. Le scritte comparse su un palazzo del centro storico rappresentano un gesto vigliacco e incivile, a opera di balordi, che evidentemente non accettano l’ottimo operato svolto dal nostro assessore comunale – dice Lorella Fontana, capogruppo della Lega in consiglio comunale – Siamo certi che presto le forze dell’ordine riusciranno a trovare i colpevoli di queste minacce, per punire e dare un segnale forte a tutti coloro che, credendosi intoccabili, imbrattano i muri con scritte ingiuriose. Da parte nostra difenderemo sempre, indipendentemente dal colore politico, chiunque venga reso oggetto di insulti e attacchi così intimidatori>.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: