Annunci

Scontro Comune-Municipio Ponente su scuola Thouar e manutenzioni annuali

Lavori a ponente, l’assessore Paolo Fanghella ha detto in consiglio comunale che quelli della scuola Thouar non sono stati sollecitati dal Municipio Ponente. Non ci sta l’assessore municipale Matteo Frulio: <Parlo solo e sempre se ho documenti alla mano – dice – . Il 22 dicembre l’assessore Fanghella è venuto in Municipio a parlare del piano triennale. In quella sede avevamo chiesto come mai i lavori della Thouar, rispetto alle decisioni del precedente mandato, erano slittati al 2020. Non avevamo ottenuto risposta in quella sede perché l’assessore voleva verificare. Cosa certamente legittima. Il 2 gennaio, il consigliere Filippo Bruzzone, invia una mail all’assessorato non ottenendo, ancora, alcuna risposta. Arriva una mail dagli uffici, solo il 14 febbraio, con un elenco che confermava lo slittamento senza però darne motivazioni. Il consiglio di Municipio, il 7 marzo, dopo la votazione del Bilancio Comunale, constatando che nulla era stato modificato nonostante i solleciti, vota all’unanimità – per cui anche con l’opposizione di centrodestra a favore – un’interpellanza al Sindaco per chiedere chiarimenti una volta per tutte. Se questo, secondo il Comune, significa non segnalare la gravità della situazione, la prossima volta vedremo di sparare bengala dai luoghi in cui servono interventi>.
<Per quanto riguarda le manutenzioni con la capitalizzazione ASTer, vale a dire la quota del contratto di servizio riservata agli interventi puntuali nelle singole delegazioni, – prosegue Frulio –  come Municipio abbiamo inviato la documentazione con le priorità alla fine di novembre. Gli elenchi sono disponibili nei nostri uffici. Tra questi potature, asfaltature di Via Camozzini, Via Buffa, Via Sapello e via Opisso. Ma anche interventi di messa a norma di impianti luce obsoleti. Ad oggi, dopo sei mesi, non sappiamo cosa partirà e cosa è stato rigettato. Ed è un problema diffuso in tutti i Municipi, non sono nel nostro. I municipi non possono reggere, anche dopo il taglio di risorse e personale sempre più all’osso, la manutenzione totale. Abbiamo attivato accordi quadro e fatto piccoli bandi. Stiamo facendo sforzi nonostante le difficoltà. Ma serve altro. Serve quel decentramento che, anche negli anni scorsi, dava fiducia agli uffici decentrati, addirittura dando 450.000 euro in più che questa volta non abbiamo. Stiamo rischiando il collasso delle manutenzioni. I cittadini lo notano e vogliono risposte>.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: