Annunci

Municipi e manutenzioni, manca ancora il piano 2018. Terrile (Pd): “Allibito, i Municipi hanno inviato le priorità a novembre”

Il caso della scuola Thouar portato in consiglio comunale da Lorella Fontana, copogruppo della Lega, l’assessore Fanghella: <Il Municipio non aveva evidenziato la situazione di urgenza>. È guerra mediatica tra maggioranza e opposizione per gli interventi sul territorio
Manutenzioni 2018, a quasi metà anno non esiste ancora la programmazione dei lavori di manutenzione a carico del Contratto di Servizio Aster per l’anno in corso. Lo denuncia il consigliere comunale Pd Alessandro Terrile che ha presentato un’interrogazione all’assessore competente, Paolo Fanghella. Il piano riguarda, ricorda Terrile, <asfaltatura strade, rifacimento marciapiedi, illuminazione e verde pubblico con le priorità concordate con ogni Municipio>. La risposta dell’assessore è stata: <Alla data odierna non esiste ancora una bozza definitiva su quanto indicato in oggetto e pertanto non è possibile fornire quanto richiesto. Ci riserviamo di fornire tutte le informazioni non appena ci saranno dati precisi>.
<I municipi hanno inviato le priorità a novembre. Sono allibito> dice i consigliere Pd. Di fatto, da quest’anno i municipi dipenderanno quasi interamente dall’amministrazione comunale per le manutenzioni, perché la giunta Bucci ha deciso che i Municipi non avranno più a disposizione i 450 mila euro che prima potevano gestire per le manutenzioni straordinarie, a seconda di programmazioni decise proprio dai parlamentini dei quartieri. Secondo Terrile, non è, ad oggi, chiarito quali interventi siano stati fatti e secondo quale criterio.

Uno dei “casus belli” è il rifacimento del cornicione del tetto della scuola elementare Thouar di via Airaghi a Pra’, coperta da anni dai ponteggi. Il capogruppo di “A Sinistra” in Municipio Ponente Filippo Bruzzone aveva detto, la settimana scorsa, che l’intervento era previsto dal Piano Triennale dei lavori pubblici della precedente giunta comunale e che quella attuale lo avrebbe confermato, ma posticipandolo al 2020. Ieri il capogruppo della Lega in consiglio comunale, Lorella Fontana, ha presentato un’interrogazione a risposta immediata in cui ha chiesto a Fanghella come stanno le cose.
L’assessore ha risposto: <L’intervento di rifacimento dei cornicioni e dei prospetti della scuola Thouar di via Airaghi era già previsto nella terza annualità dello schema di programma triennale dei lavori pubblici 2018-2020, approvato con delibera della giunta comunale nel 2017. Il Municipio Ponente non ha evidenziato la situazione di urgenza. L’intervento è stato programmato presumibilmente per l’estate 2018>. L’intervento di installazione del controsoffito antisfondamento nella totalità del 2º piano e nel vano scale costerà 109.660,90 euro. <L’ intervento, nonostante il Municipio affermi non debba iniziare prima del 2020, è programmato presumibilmente per l’estate 2018. Stupisce che dagli uffici dell’assessore giunga la notizia che lo stesso Municipio non abbia evidenziato l’adeguata situazione d’urgenza dei lavori. Sarebbe utile che il Pd, qui lo dico da ponentina, si concentrasse sulle vere priorità del territorio con lo stesso vigore utilizzato nel fornire notizie false per screditare il lavoro della giunta comunale>.

È guerra mediatica tra maggioranza e opposizione, giunta e Municipi di altro colore politico per gli interventi sul territorio e certo la popolazione non ne beneficerà.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: