Annunci

Euroflora, fiori a Tursi, negli uffici turistici e nelle stazioni ferroviarie

In occasione di Euroflora 2018 la città si veste a festa per accogliere i turisti. Su iniziativa dell’assessorato al Turismo del Comune di Genova, anche gli uffici IAT e il cortile di Palazzo Tursi si arricchiscono di fiori grazie alla generosa collaborazione dei fioristi genovesi e dei grossisti del Mercato all’ingrosso dei fiori.

«Euroflora è una grande occasione di rilancio turistico per Genova – commenta l’assessore al Turismo, Paola Bordilli –. La città si è vestita a festa e pertanto abbiamo voluto che anche gli uffici dell’accoglienza turistica non fossero da meno. Ringrazio tutte le realtà economiche che hanno voluto contribuire gratuitamente alle realizzazioni facendo capire quanto il tessuto commerciale della nostra città e della nostra regione sia fortemente parte attiva di un evento così importante”.

Tutti i punti IAT, uffici di informazione e accoglienza turistica, della Città sono stati allestiti a tema floreale grazie alla collaborazione con il Mercato dei Fiori attraverso Carlo Bellantone, presidente Associazione Grossisti Fiori di Ascom, che ha fornito i fiori allestiti poi da Francesco Bannini, dirigente della medesima Associazione per la parte dettaglianti.

Anche Palazzo Tursi accoglie i cittadini e i turisti con delle composizioni floreali: dalla provincia di Imperia per tutta la durata della floralie di Nervi, Nicolino Del Sole fornirà i garofani, Antonella Lercari e Massimo Molinari i papaveri e Pino Scarfone le fresie e i ranuncoli che serviranno a Francesco Bannini per creare le composizioni,  posizionate sulla balaustra del cortile principale del Palazzo.

Le stazioni ferroviarie di Brignole e Piazza Principe ospitano inoltre totem informativi sia negli atri che all’esterno dove operano anche i volontari in punti di accoglienza per i turisti. Oltre ai totem sono state realizzate anche aiuole con delle riproduzioni fortemente volute dall’assessore Bordilli: un arco infiorato che rappresenta il territorio ligure con, ben distinte, le quattro province e – al centro – il simbolo della città di Genova. “Una testimonianza, anche visiva e colorata, dell’orgoglio ligure e genovese – sottolinea l’assessore Bordilli – che si è voluto imprimere in questa edizione di Euroflora 2018, simbolo della caparbietà, operosità e volontà tipiche del nostro carattere”. Inoltre, nei monitor situati presso i binari vengono riprodotti speciali video e foto di Euroflora.

 

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: