Annunci

La Guardia di Finanza scopre un laboratorio di false griffe: 1.400 pezzi sequestrati, 4 denunce e un arresto

I militari della Guardia di Finanza di Genova hanno scoperto e disarticolato un laboratorio ed un magazzino del falso e posto sotto sequestro oltre 1.400 articoli di moda recanti marchi contraffatti, pronti per essere venduti. Le operazioni sono state svolte nel centro storico cittadino, ove tali prodotti vengono assemblati in luoghi e con materiali scadenti, per poi essere piazzati sul mercato come “occasioni regalo” dell’ultimo momento a un prezzo molto concorrenziale rispetto al prodotto originale. All’interno del laboratorio e del magazzino, ricavati da due appartamenti, erano presenti i soggetti denunciati intenti alla conversione di prodotti neutri in capi di abbigliamento contraffatti e rinvenuti prodotti finiti, etichette e articoli di moda, oltre ad una macchina da cucire provvista di tutto il necessario per la produzione di quanto rinvenuto. Gli interventi, che testimoniano la continua azione di contrasto alle condotte illecite di contraffazione di marchi e di immissione in commercio di prodotti non sicuri, hanno consentito di denunciare all’Autorità Giudiziaria 4 soggetti (tutti di origine senegalese) responsabili per i reati di ricettazione, introduzione, produzione e commercializzazione nello Stato di prodotti con segni falsi, nonché di arrestare un ulteriore soggetto di nazionalità senegalese resosi responsabile del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale.

L’operazione è stata svolta nell’ambito dei servizi programmati di controllo economico del territorio, ha intensificato l’attività di contrasto all’abusivismo commerciale e alla vendita di prodotti non sicuri. I Baschi Verdi, nel corso dei controlli svolti nell’ambito della programmazione operativa derivante dall’attuazione di un più ampio dispositivo di contrasto alla contraffazione e alla tutela del made in Italy, a salvaguardia del corretto funzionamento del mercato dei beni e dei servizi.
Le attività operative in materia di contrasto alla contraffazione dei Reparti del Corpo e delle altre Forze di Polizia, sono supportate dall’analisi dei dati forniti dal Sistema Informativo Anti Contraffazione della Guardia di Finanza (Siac), una piattaforma informatica plurifunzionale che è anche liberamente accessibile al pubblico attraverso l’apposito sito internet, per offrire ai cittadini informazioni e consigli utili sul mondo della contraffazione. Il sistema consente ai titolari dei marchi di concorrere fattivamente nel contrasto dei traffici illeciti sul territorio, mediante la condivisione di dati ed elementi utili per riconoscere i prodotti veri da quelli falsi.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: