Annunci

La vignetta di Carlo Besana: “una lunga fila di croci”. Tra spaghetti western e sanità

La vignetta di Carlo Besana: “Una lunga fila di croci”. Il riferimento è al film del 1969 diretto da Sergio Garrone. La pellicola è stata omaggiata alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia del 2007, all’interno della retrospettiva sugli spaghetti-western. Ovviamente, le “croci” sono le ambulanze delle pubbliche assistenze che in questi giorni stanno in coda ai pronto soccorso.

Dice Besana:
Premetto:
trovo stucchevole (anche se prevedibile) la polemica in chiave politica di questi giorni sulle code ai diversi pronto soccorso.
Nel senso che, in passato, in occasioni di eventi dalle dimensioni analogamente inattese (come l’epidemia influenzale di quest’anno), non è che ci siano state situazioni meno problematiche, anzi…
Sono situazioni che, a mio modesto avviso, prescindono dal colore delle giunte che amministrano una regione: sono emergenze, punto.
Aggiungo anche (come mia personale valutazione) che abbia nuociuto non poco il recente terrorismo psicologico nei confronti dei vaccini, inducendo molti a sottovalutare l’importanza del vaccino antinfluenzale (io e mia moglie ci vacciniamo da oltre vent’anni, e quest’anno siamo stati solo “sfiorati” dal virus influenzale, con conseguenze veramente minime).
Detto questo:
la voglia di cazzeggio prevale sempre, ed anche stavolta non sono riuscito a resistere…
Ho visto le foto delle ambulanze in fila e mi è venuto in mente un film western del 1969 (“Una lunga fila di croci”, “A noose for Django”), omaggiato alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia del 2007, nell’ambito della retrospettiva sugli spaghetti-western.
E l’aggancio con la “la fila di croci”, nel senso della fila di ambulanze, è stato inevitabile…
erano rosse, verdi, azzurre, blu…
al loro arrivo tutti si spostavano
facendole passare
finché non arrivarono lì, a destinazione, e si formò…
UNA LUNGA FILA DI CROCI

 

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: