Annunci

Foce, un cittadino ha cominciato a raccogliere le firme per chiedere di non spostare il luna park

Una raccolta di firme per mantenere il luna park alla Foce. La lancia un semplice cittadino, abitante della zona, senza alcun incarico o militanza politica attiva: Enrico Vezzani. Gli abbiamo chiesto perché vuole difendere i “baracconi” e lui ci ha risposto: <Perché ci andavo da bambino, e perché sono una risorsa per il quartiere>.
<Raccoglieremo firme per chiedere al Comune di tenere alla Foce il luna park – aggiunge -. Qualora non fosse possibile “salvare” l’intera collocazione per i lavori del Bisagno, chiediamo che al termine le giostre vengano riposizionate dove sono adesso. Per il waterfront non esiste ancora un vero progetto. Prima che sia avviato ci vorranno anni, anche 10 a mio parere. Nel frattempo chiediamo che ce lo lascino>.
Per Vezzani parte della responsabilità dell’idea di spostare le giostre va addebitata <A un gruppetto di residenti di piazza Rossetti – accusa -, che vorrebbero vivere in un “cimitero”. Sono inastiditi dal luna park come dai bambini che giocano nella piazza. Eppure sapevano dove andavano a vivere>. Che, poi, non è esattamente il posto più chiassoso della città. <Lo scorso anno – riferisce – si sono persino lamentati per la manifestazione degli stuntman perché a loro dire portava polvere sui terrazzi. Certo, la priorità è quella dei lavori del Bisagno, ma credo che si possa trovare una soluzione. Non ci vengano a dire che il motivo della delocalizzazione è il progetto del waterfront. Grazie alla presenza del luna park le attività economiche della zona possono lavorare di più e anche questo è importante>.

<La raccolta di firme – conclude – non è “contro” lo spostamento ma “per” preservare il luna pare della Foce Può sembrare uguale ma c’è una importante differenza: per la prima volta a genova non una raccolta firme nimby, – “not in my backyard” – ma al contrario per tenere qualcosa sotto casa>.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: