Annunci

Salta l’incontro con Rinascente, protesta dei sindacati davanti al consiglio regionale

Sarebbe stato fissato per oggi l’incontro tra Regione Liguria, Comune di Genova e i vertici di Rinascente. Ma l’amministratore delegato della società, Pierluigi Cocchini ha dato “buca” al presidente della Regione Giovanni Toti e al sindaco di Genova Marco Bucci chiarendo così quanto le sorti del negozio Genova (di cui è stata annunciata la chiusura per il novembre 2018) e dei suoi dipendenti (un’ottantina con le attività collegate, un negozio da parrucchiere e un bar) stiano poco a cuore all’azienda. Così l’incontro per fare il punto sulla vertenza legata all’annuncio di chiusura dello store genovese, a cui dovevano partecipare anche gli assessori allo Sviluppo Economico Edoardo Rixi e alle Politiche del lavoro Gianni Berrino, è saltato.

Così oggi i lavoratori e i sindacati (Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil) hanno assediato, stamane, il consiglio regionale.


Toti ha annunciato che l’incontro è stato spostato a venerdì prossimo: <Posso assicurarvi il mio impegno per la permanenza di Rinascente a Genova>, ha detto. I sindacati hanno insistito per essere presenti all’incontro (sotto le foto della segretaria Fisascat Silvia Avanzino che parla col presidente della Regione), ma il governatore ha risposto «Non posso mandare i carabinieri a prendere l’amministratore delegato. Non so se l’azienda potrebbe accettarlo. Io cercherò di attivarlo ma prima dobbiamo incontrare loro e vedere su cosa sono disponibili a trattare».

Le dichiarazioni di Aurelia Buzzo di Filcams Cgil

 


Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: