Annunci

La polizia viaggia in metropolitana. E trova droga, capi contraffatti e trenta “portoghesi”.

La polizia viaggia in metropolitana. E trova droga, capi contraffatti e tenta persone che non avevano pagato il biglietto. Durante il servizio, il fiuto dei cani antidroga ha segnalato la presenza di sostanza stupefacente su due giovani italiani (1,6 grammi di marijuana e 0,87 grammi di cannabis) poi sanzionati come assuntori.
Un senegalese pregiudicato ed irregolare in Italia è stato fermato all’ingresso della Metro di Principe e denunciato in stato di libertà per ricettazione e per commercio di prodotti con marchio contraffatto, perché trovato in possesso di 10 capi d’abbigliamento marchiati Colmar e Moncler.
Nel corso dell’attività, che ha portato all’identificazione di 80 persone, i verificatori AMT che si sono affiancati ai poliziotti hanno elevato 30 contravvenzioni per mancato pagamento del titolo di viaggio.

Proseguono i servizi straordinari di controllo del territorio della Polizia di Stato di Genova nelle stazioni metropolitane, per garantire sempre maggiore sicurezza ai cittadini.
Ieri pomeriggio, sono stati effettuati due servizi nelle aree delle stazioni De Ferrari/San Giorgio e Darsena/Principe, per la prevenzione e repressione dei reati e l’identificazione delle persone sospette.
Le attività hanno visto il coordinamento dei Commissariati Centro e Pré coadiuvati, secondo un modello di rafforzata integrazione delle forze in campo, da personale della Polizia Ferroviaria, del Reparto Prevenzione Crimine e da unità cinofile della Polizia di Stato e della Guardia di Finanza.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: