Annunci

Area dell’ex campo nomadi a Molassana, il Municipio all’unanimità chiede a Tursi di fermare il degrado

<Dal 2015 il campo nomadi non è più attivo, ma la situazione di degrado, abbandono e di discariche abusive non è più sopportabile> lo dicono i consiglieri del municipio. Che continuano: <Nelle vicinanze ci sono attività produttive e commerciali con showroom dedicati a far conoscere le eccellenze ai clienti che non si conciliano con queste strutture fatiscenti e abbandonate. Il sistema di videosorveglianza che, come già segnalato all’assessorato competente, non è più in funzione dal mese di luglio.
Il consiglio municipale ha votato un documento all’unanimità, presentato da Pd, Valbisagno Insieme e Chiamami Genova, e integrato da Movimento 5 Stelle e Centro destra in cui si richiede la bonifica in tempi brevi, il recupero dell’area affidandola ad Amiu per parcheggio, la riattivazione del sistema di videosorveglianza anti discarichee la verifica della sicurezza idrogeologica del versante.
Il consigliere Gianni Baghino (Valbisagno Insieme) ricorda: <Già nello scorso ciclo amministrativo si era avanzata l’ipotesi di portare avanti un piano di bonifica che permettesse di recuperare l’area per utilizzare gli spazi come zona di servizio per mezzi Amiu, uno spazio custodito e liberando posti auto al Giro del Fullo. Basterebbe poco per dotare l’area di videosorveglianza con sensore di passaggio>.
Il Consiglio auspica infine di dotare di maggiori spazi Amiu anche per liberare le aree attualmente utilizzate come servitù di parcheggio nelle immediate vicinanze dei Giardini delle Gavette.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: