Annunci

Sessantottenne di Pegli muore affogato in una vasca per la raccolta delle acque

Tragedia, ieri, in salita Rapalli, a Pegli, dove un imprenditore agricolo, il sessantanovenne, Bernardo Valle, è morto in una vasca utilizzata per raccogliere le acque necessarie all’irrigazione delle fasce. Tutto è successo nelle terre di famiglia dell’uomo. Secondo una prima ricostruzione, l’uomo è caduto nella vasca o ci si è gettato per sfuggire alla marcia del furgone dal quale stava scaricando letame che, forse per un cedimento del freno a mano, ha cominciato la sua marcia in discesa e ha preso velocità, investendolo. A tentare di soccorrere l’uomo è stato il fratello Guido che, arrivato nei pressi della vasca, ha visto emergere dall’acqua solo gli stivali. Inutili i tentativi di rianimare Bernardo Valle messi in pratica anche da due passanti che si sono fermati ad aiutare il fratello prima a tirare fuori il corpo dall’acqua, poi a mettere in atto le manovre per tentare di fare uscire l’acqua dai suoi polmoni. Sulle prime l’agricoltore sembrava rispondere alle sollecitazioni dei soccorritori, ma è morto poco dopo al San Martino, dove lo ha portato in codice rosso un’ambulanza della Croce rossa inviata 118.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: