Annunci

Tiler, la nuova opera nell'”edificio stanco” del Firpo. Online il video girato nei giorni scorsi nei vicoli

La nuova opera d’arte “anti degrado” di Tiler è comparsa in Bassa Valbisagno, nell’edificio dell’istituto turistico Firpo. Ecco come il “piastrellista mascherato” con una maschera da scimmia racconta la sua scelta.

Quello che ancora sfugge alle persone è che quello che oggi non ci piace è il frutto di anni passati a cancellare ogni forma di valore dalle nostre vite. Se vogliamo salvare le nostre città dobbiamo ricominciare a tramandare valori, i nostri figli saranno i professionisti di domani e i politici di domani, ma quello che vedo insegnare alle giovani menti è quasi sempre la furbizia e troppo poco spesso l’altruismo.
Dovremmo vivere in un mondo in cui il mestiere più rispettato e pagato dovrebbe essere quello del docente, dovremmo premiare e proteggere chi nasce con la capacità di far apprendere al prossimo le basi per sviluppare al meglio la propria personale istruzione.
Stiamo vivendo il nostro Medioevo e abbiamo il nostro Drago da sconfiggere chiamato “Disinformazione”.
Se tra le braccia stringi un figlio, cerca di capire l’importanza delle parole che userai per crescerlo e trova il tempo per aiutarlo nella sua istruzione, l’ignoranza ci rende schiavi di chi si innalza a nostro comandante, vuoi che tuo figlio diventi uno schiavo?
Le scuole e le case dovrebbero essere i templi dell’apprendimento, troppo spesso non è così, lo stato non salvaguarda gli edifici scolastici e li lascia cadere a pezzi, un ambiente pulito e sano aiuterebbe i ragazzi che vogliono studiare. Nelle case questi stessi ragazzi perdono i loro punti di riferimento a causa del troppo lavoro che i genitori devono sostenere per pagare le troppe spese che affliggono le famiglie del 2000.
Dico bene quando dico Medioevo e mi riallaccio all’inizio del discorso, ci sono voluti anni per avere questa situazione di degrado generale, per uscirne dobbiamo essere noi i portatori dei valori per le generazioni che verranno, dopo il Medioevo abbiamo avuto il Rinascimento e anche oggi dovrà essere così, dobbiamo nuovamente trovare un diverso modo di concepire il mondo e noi stessi, dobbiamo recuperare la cura e il bello in tutto ciò che ci circonda, abbiamo bisogno di un nuovo umanesimo a cui ispirare le menti.
Per favore scegliete di migliorare.
Il muro che ho scelto è quello del Firpo, edificio famoso con il nome di “Mostro”, non fraintendetemi non entro nel merito della qualità dei suoi insegnanti perché non li conosco e non mi permetterei mai, ho scelto quel muro come esempio di costruzione moderna. Casa mia ha 500 anni e si presenta al mondo con decoro ed eleganza, il Firpo a qualche decina di anni e sembra un edificio stanco. Questo perchè chi costruiva qualche centinaio di anni fa lo faceva pensando al fatto che si sarebbe dovuto ristrutturare svariate volte negli anni e sceglieva quindi materiali di facile lavorazione, oggi si da voce a progetti ambiziosi e di dubbio gusto estetico che poi nessuno sa più come manutenere.”
grazie a chi anche oggi ha voluto leggere le mie parole.

Intanto è stato pubblicato online il video che vede protagonista l’artista di strada Tiler e il suo messaggio.

<Infine è arrivato il giorno, inizierei ringraziando chi si è occupato di realizzare questo video> dice l’artista.
Si tratta di:
Francesco Testa FREES – Videomaking
Tobia Marengo
Francesco Falleni STRUM – Conoscere Musica
<Molti di voi si domanderanno che scopo ha questo progetto, perchè trovarsi tutti per girare un video in cui non si fa altro che ripetere “IO SONO TILER”. Non pensiate sia un mio desiderio di onnipotenza, ho voluto solo dimostrare cosa si riesce a fare quando ognuno di noi “PARTECIPA” e mette a disposizione quello che ha da offrire, un’idea,competenza, spazi, presenza. Quando vi troverete soli ad affrontare un problema basterà mettere insieme altre persone con lo stesso problema per raddopiare, triplicare, decuplicare, centuplicare la vostra forza, questo è il modo giusto di fare politica, così possiamo riprenderci le nostre città>.
Tiler ringrazia della partecipazione anche
Versustudio
Sintesi
Blood Love Tattoo
ADM consulting
Andrea Vietz di National Fighter
e tutti quelli che, per un giorni, hanno <partecipato per il solo gusto di essere parte di un progetto>.

 

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: