Annunci

Due spacciatori arrestati in Valbisagno e Valpolcevera dalla polizia. Uno nascondeva la droga nelle buste della spesa, l’altro vendeva in auto

Stavano transitando in via Bobbio con l’auto di servizio, quando la loro attenzione è stata attirata da un uomo che usciva da un negozio di ortofrutta con due borse della spesa, atteso da un individuo alla guida di un’auto ferma a bordo strada. Immediatamente gli agenti del Commissariato Prè hanno riconosciuto in quell’uomo un 38enne palestinese noto spacciatore del centro cittadino. Senza mai perderli di vista, hanno seguito i due per qualche chilometro fermandoli all’altezza del cimitero di Staglieno. Il conducente, un italiano di 37 anni, alla specifica richiesta degli operatori, ha consegnato una tavoletta di hashish di 100 g. circa, dichiarando poi di averla appena acquistata dal palestinese in cambio di 120 euro. Lo straniero, una volta controllato, è stato trovato in possesso di 10 involucri e 5 tavolette della stessa sostanza per un peso complessivo di 570 g., il tutto nascosto nelle borse della frutta. L’uomo è stato tratto in arresto per il reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini dello spaccio e associato presso la casa circondariale di Marassi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sempre la Polizia di Stato di Genova ha arrestato ieri un 32enne marocchino, irregolare sul territorio nazionale e senza fissa dimora, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. Il personale delle Volanti dell’U.P.G. ha fermato ieri pomeriggio un’auto per effettuare un controllo. I due occupanti sono apparsi da subito oltremodo agitati e il marocchino, che aveva un visibile rigonfiamento in bocca, ha poi sputato due dosi di cocaina del peso di 1,33 gr. L’italiano che era con lui ha riferito di essere un assuntore abituale di stupefacente e che lo aveva contattato telefonicamente per acquistare le due dosi sequestrate, acquisto avvenuto poi all’interno dell’auto.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: