Annunci

Ex giocatore di basket beccato dalle forze del’ordine a spacciare 4 volte in un mese e mezzo. Arrestato

Difficile non notarlo: è alto quasi due metri e 10 centimetri. L’altezza gli aveva consentito di giocare a basket ai massimi livelli, anche in Europa. Poi l’infortunio che lo ha costretto a smettere di giocare. Così un mauritano s’è inventato pusher, ma in questo cas o l’altezza non gli è stata d’aiuto. Proppo facile notarlo, individuarlo e inchiodarlo alle proprie responsabilità. L’ultima volta è successo l’11 febbraio scorso, quando i carabinieri della stazione Maddalena lo hanno colto in flagrante a Pre’, sempre nella zona di piazza Santa Fede dove l’avevano beccato a spacciare il 19 gennaio scorso. Altre due volte lo avevano colto, sempre in flagrante, i poliziotti del commissariato Pre’. In tutte le occasioni gli sono state applicate misure alternative, come il divieto di dimora a Genova, che l’ex sportivo non ha mai rispettato. Forse pensava di continuare così all’infinito. Stavolta lo straniero è finito finalmente in carcere.

controlli carabinieri pre' santa Fede

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: