Annunci

I carabinieri arrestano il predone di Leivi e recupera gran parte della refurtiva

I carabinieri della compagnia di Chiavari hanno arrestato nella serata di ieri Abderrazak Cherkaoui, 27 anni, senza fissa dimora, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Genova che ha contestato al cittadino marocchino il reato di rapina.

Le indagini a carico dell’arrestato sono iniziate il mese scorso in seguito alla perpetrazione di alcuni furti in abitazione nel comune di Leivi.

La svolta nelle indagini si registra il 26 gennaio scorso quando il marocchino viene sorpreso dal proprietario, in un’abitazione, nell’atto di sottrarre due orologi ed una piccola somma di denaro contante. Datosi alla fuga, lo straniero verrà riconosciuto e successivamente identificato dai carabinieri. I positivi riscontri investigativi effettuati successivamente permetteranno agli inquirenti di “chiudere il cerchio” in ordine alle responsabilità di Cherkaoui e all’Autorità Giudiziaria di emettere un ordine di carcerazione a carico del giovane che ora si trova nel carcere di Genova Marassi.

Nel corso delle operazioni è stata recuperata parecchia refurtiva che in queste ore viene restituita agli aventi diritto. Oltre a preziosi, smartphone ed apparati elettronici è stata sequestrata una biciletta Cannondale modello Rush da downhill dotata di navigatore Garmin di ingente valore.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: