Annunci

Confartigianato: “I fondi europei restino in Liguria”. Artigiani contro Bruxelles

Ipotesi di una gestione diretta di Bruxelles di alcuni fondi europei per le regioni dal 2020, Costi: «Percorso ancora lungo, ma vogliamo essere chiari fin da subito: giù le mani dai fondi europei per non danneggiare le microimprese»

 

«Un grave danno per le nostre micro imprese, a vantaggio delle poche grandi realtà imprenditoriali che diventerebbero sempre più di “serie A”. Ecco la conseguenza di una possibile gestione diretta da parte di Bruxelles dei fondi europei destinati alle Regioni». È l’allarme lanciato da Luca Costi, segretario regionale di Confartigianato Liguria, alla notizia, pubblicata oggi sulla stampa locale, dell’ipotesi di un “accentramento” di una fetta di risorse destinate alle Regioni per la prossima programmazione.

 

«Questi fondi, tra l’altro sempre spesi in modo virtuoso dalla nostra Regione, rappresentano uno strumento fondamentale per le strategie di sviluppo economico del territorio – spiega Costi – Una gestione diretta di determinate risorse da parte della Commissione europea a partire dal 2020 rischia di danneggiare solamente le micro imprese a vantaggio di quelle più grandi. In Liguria una percentuale maggiore di risorse va alle microimprese, che rappresentano il 96,3% del tessuto economico, ben un punto percentuale in più della media italiana. Finora il procedimento è lungo ed è ancora al grado di ipotesi, ma non vogliamo che si trasformi in realtà: quindi con forza diciamo fin da subito giù le mani dai fondi europei e saremo naturalmente al fianco della Regione per difendere gli interessi delle nostre microimprese».

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: