Annunci

Allerta meteo gialla da mezzanotte diramata dalla protezione civile regionale

La Protezione Civile Regionale ha diffuso l’ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI diramata da Arpal sulla base degli ultimi aggiornamenti meteo previsionali.

Il peggioramento riguarderà in particolare il centro levante della regione con le seguenti modalità di allertamento:

ZONE B, C, E (bacini piccoli e medi) DALLE 00.00 ALLE 14.00 DI DOMANI, VENERDI’ 3 FEBBRAIO

allerta-2-febbraio arpal

Criticità verde sulle zone A e D e sui bacini grandi di B,C, E

Nel dettaglio ecco le cinque zone di allertamento in Liguria:

     A: l’interno della provincia di Imperia, la Valle del Centa

    B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

   C: costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

   D: Valle Stura ed entroterra savonese compresa la Val Bormida

    E: Valle Scrivia, Val d’Aveto,  Val Trebbia

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

arpal

SITUAZIONE: da giorni la Liguria è interessata da un intenso flusso di correnti meridionali che hanno provocato precipitazioni tra il debole e il moderato tuttavia con cumulate in alcune zone significative. A Viganego, nel genovesato, tra lunedì 30 gennaio e mercoledì 1 febbraio sono caduti 145,2 millimetri di pioggia, a Riccò del Golfo, entroterra spezzino, 142,4, a Cichero, in Val Fontanabuona 133,8. Precipitazioni meno importanti lungo la costa: alla Spezia, nei tre giorni presi in esame, sono caduti 43,8 millimetri di pioggia, nel centro di Genova (stazione del Centro Funzionale) 18.8. Quasi all’asciutto il Ponente con Savona che ha raccolto 1,2 millimetri e Imperia appena 0,4. Nelle prossime ore arriverà sulla Liguria la prima di una serie di perturbazioni atlantiche che porteranno precipitazioni localmente moderate e alta probabilità di isolati temporali forti sulle zone di Centro Levante della regione. Previsto anche un rinforzo dei venti dai quadranti meridionali.

L’ALLERTA GIALLA PER TEMPORALI avvisa il sistema di protezione civile sulla possibilità di effetti al suolo analoghi a quanto previsto per lo scenario idrogeologico, ma con fenomeni caratterizzati da una maggiore intensità puntuale e rapidità di evoluzione, in conseguenza di temporali forti. Si possono verificare ulteriori effetti dovuti a possibili fulminazioni, grandinate, forti raffiche di vento. Lo scenario è caratterizzato da elevata incertezza previsionale.

Di seguito, nel dettaglio, le previsioni per i prossimi giorni:

OGGI, GIOVEDI’ 2 FEBBRAIO :  lento aumento delle condizioni di instabilità: in serata bassa probabilità di temporali forti con possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione.

DOMANI, VENERDI’ 3 FEBBRAIO:  precipitazioni significative nella prima parte della giornata, localmente elevate, associate a condizioni di instabilità diffuse con precipitazioni localmente moderate e alta probabilità di isolati temporali forti su B, C ed E, bassa probabilità su A e D. Attenuazione dei fenomeni da Ovest verso Est nella parte centrale della giornata. Nuovo parziale aumento dell’instabilità in serata. Venti generalmente moderati da Sud Ovest, localmente da Nord Ovest tra Genova e Savona al mattino. Locali raffiche forti fino a 60 km/h.

DOPODOMANI,  SABATO 4 FEBBRAIO: nel corso della giornata il passaggio di due veloci perturbazioni causerà possibili precipitazioni a carattere di rovescio o temporale: bassa probabilità di temporali forti, possibili allagamenti localizzati ad opera dei sistemi di smaltimento o di piccoli canali/rii. Possibili danni puntuali per isolate raffiche di vento o trombe d’aria, grandine e fulmini, piccoli smottamenti. La protezione civile ricorda di osservare le opportune norme di autoprotezione. Venti moderati, locali raffiche forti, mare localmente agitato su B e C nel pomeriggio.

In caso di eventi intensi, durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome)

 www.facebook.com\ArpaLiguria

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: