Annunci

Mostra una delle pistole della sua collezione a un muratore che stava facendo lavori in casa e lo ferisce gravemente

Muratore cinquantenne ferito accidentalmente da un colpo di pistola partito ad un pensionato che in casa aveva un arsenale e in quel momento gli stava mostrando l’arma che ha sparato. È successo questa mattina in via Gianelli, a Quinto, dove un cinquantenne che stava effettuando lavori nella casa dell’anziano è rimasto ferito al collo, a poca distanza dalla vena giugulare che se fosse stata colpita avrebbe cominciato a sanguinare a fiotti mettendo in serio pericolo la sopravvivenza del muratore residente in Valbisagno. Per fortuna il proiettile è entrato e uscito senza ledere organi vitali. Le condizioni del ferito, soccorso dal 118, sono gravi, ma l’uomo non è in pericolo di vita. Il pensionato, ex funzionario di banca, era in possesso di regolare porto d’armi, che ora sarà revocato. L’arma con la quale ha ferito non intenzionalmente il cinquantenne (a confermarlo è anche un altro muratore che era presente al fatto) è una Beretta 7,65. In casa l’anziano aveva una collezione di armi: fucili, pistole, armi da taglio e persino un’alabarda affilata. È ora indagato per lesioni colpose aggravate dai poliziotti del commissariato di Nervi che sono intervenuti sul posto. Secondo una prima ricostruzione, il pensionato avrebbe fatto accidentalmente partire un colpo dalla Beretta mostrandola ai muratori e quindi, anche lui, avrebbe deciso di riporla riavvolgendola nel pallo in cui la conservava, ma è partito un secondo colpo. Tutte le armi custodite in casa sono state sequestrate.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: