Advertisements
Le ultime notizie

Giovani genovesi incensurati spacciano in via Oberdan a Nervi e in via Borzoli. Denunciati dalla polizia

La polizia di Stato, in due distinte operazioni, ha denunciato per i reati di spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti due giovani genovesi incensurati. Ieri pomeriggio a Nervi, un equipaggio del reparto prevenzione crimine, impegnato in attività di prevenzione e controllo a disposizione del Commissariato Nervi, ha notato in via Oberdan un gruppo di tre giovani che confabulavano tra loro accanto ad un’automobile posteggiata. Insospettiti da tale atteggiamento, che poteva far presupporre un tentativo di furto, gli operatori hanno identificato i tre, tutti genovesi di 16, 17 e 18 anni.
Alle domande dei poliziotti i giovani hanno dato risposte evasive, contraddicendosi e cambiando più volte versione, fino a quando il 16enne ed il 17 hanno ammesso di detenere dello stupefacente e hanno consegnato spontaneamente il primo un involucro contenente 5,02 grammi di marijuana e una bustina di cellophane a chiusura ermetica, del tipo solitamente utilizzato per il confezionamento di tale sostanza, il secondo un ulteriore involucro contenete 5,78 grammi della medesima sostanza, di cui si è dichirato assuntore.
Condotti in commissariato, il 16enne è stato trovato in possesso anche di un bilancino di precisione e della somma di 330 euro in banconote di piccolo taglio, posti sotto sequestro. Per tale motivo è stato denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il 17enne, a sua volta, è stato sanzionato quale assuntore di stupefacenti. Sempre ieri pomeriggio, in via Borzoli, personale del commissariato Sestri Ponente ha svolto un servizio antidroga presso i giardini denominati “La Corderia”, dove era segnalata un’attività di spaccio di stupefacenti. In breve tempo gli investigatori hanno individuato un soggetto che, arrivato nei giardini, si è seduto sui gradini di una scalinata. Poco dopo ha iniziato a parlottare con alcuni giovani, a cui si è aggiunto successivamente un ragazzo a cui ha consegnato un oggetto preso dalla tasca dei pantaloni. Quando quest’ultimo si è allontanato, è stato fermato dai poliziotti, a cui ha consegnato un pezzo di hashish del peso di 0,3 grammi, ammettendo di averlo appena ricevuto in regalo. Gli agenti hanno controllato anche il pusher, un genovese di 23 anni, trovandolo in possesso di tre involucri contenenti 3,2 grammi di hashish e 0,48 grammi di marijuana, oltre alla somma di 160 euro. A casa del giovane è stata sequestrata l’ulteriore somma di 100 euro, probabile provento dell’illecito commercio. Denunciato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: