Annunci

Meteo Limet: Arriva la neve nelle zone interne del centro e del ponente ligure. A Genova la zona più fredda è Granarolo

<Dopo il lento peggioramento manifestatosi durante la giornata di ieri, oggi, assisteremo a delle deboli precipitazioni, nevose nelle zone interne del centro e del ponente> questa la previsione di Marco Fanini dell’associazione ligure di meteorologia Limet.

<Una perturbazione proveniente dall’Atlantico, è riuscita a penetrare parzialmente sul Mediterraneo occidentale. La perturbazione sta trovando qualche difficoltà nel procedere verso levante in quanto, sull’est europeo, è presente un muro altopressorio il quale fa sprofondare verso il meridione della nostra penisola il sistema perturbato. Nel frattempo il gelo sull’est Europa tende a retrocedere verso la Russia lasciando, per il momento, le velleità di affondi verso le nostre zone – spiega Fanini -. Nel corso della nottata, precipitazioni deboli hanno interessato in particolar modo il ponente della nostra regione. La zona che ha accumulato più pioggia è quella dell’imperiese con in testa a tutti Ventimiglia (IM) la quale ha registrato dalla mezzanotte 4,8mm. Deboli nevicate hanno interessato le Alpi Liguri sopra gli 800m di quota e la val Bormida. Attualmente qualche fiocco svolazzante sta iniziando a cadere anche tra val d’Orba e valle Stura. Le temperature minime, complici le precipitazioni, hanno perso qualche grado sul ponente, specialmente lungo le coste>.
Ecco i valori minimi registrati nei 4 capoluoghi di provincia:

Genova centro: +5,4°C

Savona: N.P. (Quiliano +4,6°C; Albissola +4,9°C)

Imperia: +8,1°C

La Spezia: +6,2°C

Sulla costa, le minime, sono rimaste comprese tra i +2,1°C del quartiere genovese di Granarolo ed i +10,3°C di Moneglia (GE), mentre nelle zone interne tra i -3,7°C di Rezzoaglio (GE) ed i +6,7°C di Ne (GE).

urbe-webcam
La neve in un’immagine della webcam Limet posizionata a Urbe (Sv)

<Nel corso della mattinata – prosegue Fanini – , avremo tempo asciutto sul Tigullio orientale e sullo spezzino, se si escludono deboli e localizzate precipitazioni nevose sulle cime della val Trebbia. Piogge tra il debole e il moderato continueranno ad interessare in particolar modo la zona compresa tra il genovese di ponente e l’imperiese. Quota neve che si scenderà fino ai 300-400m sulle coste del genovese di ponente e del savonese, mentre nelle zone interne nevicherà fino a fondovalle con accumuli comunque non elevati. Neve sopra gli 800-1000m sull’imperiese. Nel pomeriggio il tempo resterà asciutto sul levante con anche la possibilità per delle occhiate di Sole, mentre sul resto della regione assisteremo ad un lento esaurimento dei fenomeni precipitativi con gli ultimi fiocchi su val Bormida e Alpi Liguri in cessazione prima della serata. Le temperature massime saranno stazionarie rispetto ai valori di ieri o probabilmente in lieve aumento a levante dove mancheranno i fenomeni precipitativi con valori che potrebbero toccare i +12°C. Ventilazione tra moderata e forte sul centro ponente (tramontana scura), moderata da est-sudest sul levante. Dal pomeriggio rotazione a nordest con intensità moderata ovunque. Mare poco mosso sottocosta, tra mosso e molto mosso al largo. La debole perturbazione si allontanerà definitivamente nel corso della giornata di domenica lasciando spazio per delle schiarite accompagnate da un aumento termico>.

Maggiori informazioni e aggiornamenti sul sito Limet.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Annunci
Annunci
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: