Annunci

Caro spazzatura, Lauro (Pdl) fa il confronto tra Bologna e Genova “al top per il caro tariffe”

Aumento della Tari, il consigliere comunale Pdl Lilli Lauro attacca la giunta Doria a riguardo della <non invidiabile posizione di Genova, al top in Italia per il caro-tariffe che riguardano i rifiuti>.
Lilli lauro<Dal 2014 – dice Lauro – sembra quasi che il maggior trend di esportazioni della Liguria in termini quantitativi riguardi proprio i rifiuti, con il piccolo particolare che rappresentano non un introito ma un costo, 30 milioni l’anno),che va ad aggravare il tragico bilancio di Amiu. A questa catastrofe che sembra non aver fine si aggiunge ora un probabile aumento della Tari tra il 4 e il 6% che comunque non servirà a risolvere i problemi ma soltanto a continuare a tappare i buchi di una gestione scellerata, tanto a pagare sono sempre i cittadini>.
<In questo settore – prosegue il consigliere Pdl – il confronto tra Genova e importanti città italiane che le sono simili dal punto di vista delle attività economiche e commerciali è impietoso: Se in generale  secondo la Camera di Commercio negli ultimi sei anni a fronte di un’inflazione del 9,2% gli incrementi delle tariffe dei rifiuti hanno superato il 29%, nello specifico un raffronto diretto ad esempio con Bologna per alcune categorie commerciali evidenzia le seguenti sperequazioni>.

Lauro fornisce qualche esempio

1) ristoranti, trattorie, pizzerie, pub a Genova 39 euro/mq; a Bologna 15,74 euro/mq

2) bar e caffè   a Genova 27,95  euro/mq, a Bologna 15,36 euro/mq

3) ortofrutta a Genova 50,21  euro/mq, a Bologna 17.47 euro/mq

<Eppure le soluzioni ci sono – conclude Lauro -. Basterebbe una scelta politica consapevole sul potenziamento della raccolta differenziata attualmente ferma al 35%, 10 punti sotto il dato nazionale, la più bassa del nord Italia, a 30 punti di distanza da Veneto e Trentino; lo smaltimento del residuo e la razionalizzazione del servizio. Soluzioni forse troppo semplici per essere applicate>.

spazzatura bidoni

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: