Annunci

Spacciatore e rapinatore, minorenne finisce ad alta “pericolosità sociale” finisce in carcere

La polizia di Stato di Genova ha eseguito ieri un provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti di un cittadino albanese non ancora 18enne. Il giovane è responsabile di una rapina commessa a ottobre nei confronti di un connazionale a cui ha sottratto la somma di 1800 euro durante una trattativa per la vendita di marijuana. Mentre la vittima estraeva dalla tasca il denaro per pagare lo stupefacente, l’albanese, spingendolo violentemente, afferrava tutte le banconote in suo possesso per poi darsi alla fuga. Il Tribunale per i minorenni, ritenuto che il giovane, palesi una rilevante pericolosità sociale per i precedenti a suo carico e per i tentativi non riusciti di un inserimento in comunità, ne ha disposto la carcerazione eseguita ieri sera dagli agenti del Commissariato Cornigliano.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: