Le ultime notizie

Dalla regione al Banco Alimentare 100 mila euro per raccogliere e ridistribuire le eccedenze

Stanziati dalla giunta regionale, su proposta della vicepresidente e assessore regionale alle Politiche Sociali Sonia Viale, 100 mila euro per il progetto Banco Alimentare sulla raccolta e distribuzione delle eccedenze alimentari attraverso circa 400 enti e associazioni, attivi sul territorio ligure nell’assistenza delle fasce sociali più deboli. zLa Regione conferma il proprio concreto sostegno – commenta Viale – a un’iniziativa lodevole e utile per sensibilizzare i cittadini, nel momento in cui vanno a fare la spesa, a compiere un gesto di solidarietà verso le fasce più deboli>. Nel 2015, il Banco Alimentare in Liguria, grazie all’impegno di circa 6 mila volontari, ha raccolto 1900 chili di derrate alimentari. Le 400 associazioni aderenti al Banco operano per il 65,7% in provincia di Genova, il 13,6% in provincia di Savona, il 12,5% in provincia di Imperia e l’8,2% in provincia della Spezia.

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: