Annunci

Visita guidata alla scoperta delle tracce che il Medioevo ha lasciato in città

Alla scoperta della Genova medioevale con la Cooperativa Archeologia. Gli strabilianti edifici che ci ha lasciato il rinascimento mettono in ombra quel che di periodi più antichi è rimasto e che è ancora più emozionante da scoprire. Il complesso sistema dei Rolli, legato ai ricchi palazzi nobiliari del XVI secolo, è ormai riconosciuto come una delle maggiori attrattive della città e meta culturale e turistica. La visita della Cooperativa Archeologia vuole far scoprire quello che c’era prima, nei secoli del Medioevo, rintracciandone le persistenze nella realtà attuale.
<L’architettura urbana della Genova del XIII secolo vedeva la città, entro il suo circuito murario, divisa in “alberghi”, agglomerativi abitativi e produttivi appartenenti a potenti famiglie quali gli Embriaci, i Colonna, i Giustiniani o i Sauli . dicono alla cooperativa -. Come per le altre città medievali erano le torri, possenti edifici sviluppati in altezza, a costituire il metro di misura di potenza e ricchezza, mettendo talvolta a rischio la statica. Fu questo uno dei motivi, oltre all’affermazione della crescente importanza delle istituzioni comunali rispetto alle famiglie cittadine, che portarono dalla fine del XII secolo alla graduale “scapitozzatura” delle torri. Col passare dei secoli molte di queste sono state state demolite, inglobate nei palazzi attigui o hanno modificato la loro funzione; oggi solo alcune sono ancora visibili, e bisogna cercarle come in una caccia al tesoro inoltrandosi nei vicoli con lo sguardo rivolto verso l’alto.
Il percorso si snoda attraverso il cuore del centro storico a partire dall’Area Archeologica Giardini Luzzati di piazza S. Donato, per concludersi in Palazzo Ducale, sede del potere cittadino>.
Appuntamento oggi alle 15, durata 2 ore.
Prezzo della visita euro 12, prezzo speciale riservato ai soci Coop o abbonamento Amt euro 10, bambini euro 6.
Biglietto torre Grimaldina euro 5 intero, euro 4 ridotto

torre embriaci

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: