Annunci

Omicidio nel panificio, la ricostruzione della polizia

La Polizia di Stato di Genova ha arrestato un cittadino italiano di origine albanese di 34 anni responsabile dell’omicidio di un cittadino del Mali nato in Costa d’Avorio di 25 anni. <È stato lo stesso omicida a chiamare il 113 per comunicare di aver accoltellato un uomo all’interno del suo negozio “Il Granaio – Pane Amore e Fantasia”. Agli agenti intervenuti ha poi raccontato di aver avuto una discussione con il 25enne, suo dipendente, per problemi lavorativi. In un momento di ira, mentre entrambi si trovavano all’interno del laboratorio del forno, il 34enne ha afferrato un coltello e ha colpito la vittima con alcuni fendenti.> dicono in Questura.
Il 25enne ha cercato di difendersi a mani nude ma l’omicida, in preda ad un raptus, ha impugnato anche un cacciavite sferrando l’ultimo colpo.
Il 34enne, resosi conto della gravità del suo gesto, ha chiamato la Polizia ed ha atteso l’arrivo delle volanti all’interno del panificio vicino al corpo ormai privo di vita della vittima.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: