Annunci

Applausi a scena aperta in consiglio per l’ordine del giorno sulla direttiva Bolkestein, ma sul mercato di Sestri manca di nuovo il numero legale

Votato all’unanimità l’ordine del giorno presentato da M5S, Pdl, Fds, Udc, Lega, Sel e  Pd che chiede al sindaco e alla giunta comunale di <adoperarsi in tutte le sedi opportune e per quanto di sua competenza affinché l’entrata in vigore on Italia della Direttiva Bolkestein venga quantomeno prorogato al 2020>. Applauso da parte degli ambulanti presenti in sala che, però, hanno visto di nuovo sfumare il trasferimento del mercato di Sestri osteggiato dagli abitanti della zona a cui sarebbe destinato, cioè via Catalani e zone limitrofe. Come la scorsa settimana, al momento della votazione sulla proposta di deliberazione dei consiglieri Giovanni Vassallo, Stefano Balleari, Mario Baroni, Antonio Bruno, Salvatore Caratozzolo, Francesco De Benedictis, Alfonso Gioia, Paolo Gozzi, Guido Grillo, Laura Lauro, Salvatore Mazzei, Enrico Musso, Vittoria Musso, Gian Piero Pastorino, Alessio Piana e Paolo Repetto è mancato di nuovo il numero legale. Ed è difficile credere che questo sia casuale. Chi mai si prenderebbe, in campagna elettorale, la responsabilità di prendere una decisione che scontenterebbe una delle fazioni?

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: