Annunci
Le ultime notizie

Un corso gratuito di teatro dialettale organizzato da Comune, A Compagna, Teatro Verdi e Teatro Govi

Ci sarà tempo sino all’8 gennaio 2017 per iscriversi a ”…STRENZO I DENTI E PARLO CIæO” corso gratuito di teatro dialettale genovese realizzato da: Comune di Genova, Associazione “A Compagna”, Teatro Verdi di Sestri Ponente, la collaborazione del Teatro Govi di Bolzaneto e il sostegno di Conad e Fiumara

Govi

 

Per parteciparvi è necessario essere maggiorenni e compilare un apposito modulo ritirabile presso le biblioteche comunali e la sede dell’associazione “A Compagna”, oppure scaricandolo dai siti: http://www.teatroverdigenova.it, http://www.teatrogovi.com, http://www.acompagna.org e dal portale http://www.genovacreativa.it. Il modulo d’iscrizione, debitamente compilato, va poi spedito o consegnato al Teatro Verdi di piazza Oriani a Sestri Ponente o presso i punti di raccolta dei supermercati Conad.

 

Le lezioni inizieranno il 12 gennaio 2017 e si svolgeranno al Teatro Verdi tutti i giovedì dalle ore 18.15 alle 20.15 per un totale di circa 50 ore di insegnamento, alle quali vanno aggiunte quelle di approfondimento, impiegate assistendo agli spettacoli teatrali in genovese.

 

Le lezioni saranno tenute da Franco Bampi presidente de “A Compagna” e dai registi e attori della F.I.T.A. (Federazione Italiana Teatro Amatoriale). Il corso prevede anche l’insegnamento di le altre materie fra cui scenografia, regia, coreografia, cultura ligure, storia del teatro in genovese, recitazione e molto altro.

 

I partecipanti avranno la possibilità di completare la formazione con uno stage nella stagione 2017/2018 che consisterà nell’inserimento nell’organico di una compagine dialettale dove potranno sperimentare quanto appreso. Tra gli altri hanno già dato la loro disponibilità Piero Campodonico, Lucio Dambra, Pier Luigi De Fraia e Riccardo Canepa (direttore artistico del Teatro Verdi).

 

Il patrimonio della tradizione popolare ligure e del teatro dialettale genovese è vasto e diversificato e presenta aspetti di assoluto interesse ed originalità ed il successo delle precedenti edizioni del corso si rinnova a cinquant’anni dalla scomparsa di Gilberto Govi. “…Strenzo i denti e parlo ciæo…” intende promuovere la conoscenza e l’uso della “lingua” genovese verso i cittadini, siano essi originari di Genova o “foresti”, e offrire la possibilità di apprendere e sperimentare le tecniche di recitazione. L’obiettivo è quello di avvicinare alla tradizione genovese e al teatro dialettale, oltre agli appassionati, un pubblico giovane che possa anche far emergere nuove generazioni di attori, anche non professionisti, che garantiscano continuità e rinnovamento nella scena teatrale dialettale.

 

 

Le materie trattate:

 

–          il teatro e il teatro in genovese. Elementi di storia ed evoluzione. Gli autori, gli attori e i registi. Ruolo del teatro in genovese nella cultura tradizionale;

–          parlare in pubblico: come parlare, la gestualità, il linguaggio corporeo, tener desta l’attenzione dell’uditorio;

–          recitazione: uso della voce, respirazione, impostazione, come migliorare ed evolvere. Uso del corpo e gestualità, rapporto tra voce e movimento, la maschera e il volto;

–          dizione in lingua genovese, grammatica e sintassi genovese;

–          la commedia dell’arte: storia ed evoluzione, importanza della capacità d’improvvisazione anche nel teatro moderno. L’improvvisazione teatrale oggi;

–          la regia: importanza e funzione, elementi essenziali di regia;

–          la scenografia;

–          interpretare un personaggio: indicazioni di regia e personale apporto;

–          l’interazione tra i personaggi sul palcoscenico: movimenti e rapporti tra gli attori;

–          nasce e si realizza lo spettacolo: dalla scelta del testo e dalla lettura del copione alla rappresentazione della “prima”;

–          approfondimento e commento delle commedie in genovese. Almeno 4/5 commedie. La visione delle commedie sarà poi oggetto di approfondimento e commento in nelle lezioni successive ovvero sarà dedicato uno specifico approfondimento al termine di ogni spettacolo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: