Non vede la figlia, da un anno in Cile con la madre e minaccia di buttarsi dal Ponte Monumentale

Tso (trattamento sanitario obbligatorio) per un uomo del 1979 che questa mattina è salito sul Ponte Monumentale da via Volta dicendo di volersi buttare di sotto. Sul posto sono arrivati i carabinieri, gli agenti della polizia municipale e i vigili del fuoco. La persona che manifestava intenti suicidi è stata convinta a tornare indietro, sul lato della strada e, quindi, è stata preso in carico dagli psicologi del servizio di salute mentale e, dopo un breve colloquio, è stato disposto il Tso.
L’uomo ha raccontato di non vedere da un anno la figlia che òa madre, cilena, ha portato con sè nel suo paese d’origine.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: