Le ultime notizie

A De Ferrari si accende l’Albero, la festa dei Civ, Natalidea, l’Acquario, Palazzo Lomellino, i musei, Palazzo Reale – TUTTI GLI GLI EVENTI DELL’8 DICEMBRE

L’ALBERO A DE FERRARI E GLI EVENTI DEI CIV

Oggi giovedì 8 dicembre, nella festa dell’Immacolata, in un pomeriggio di canti e balli dedicati alla tradizione, l’abete donato alla città dalla vicina Val D’Aveto. Saranno le voci del Coro Monte Cauriol, diretto dal M° Massimo Corso (che apriranno il pomeriggio alle ore 16.30 con uno speciale programma che comprende non solo il classico repertorio del coro, ma anche i brani più noti della tradizione natalizia) e le danze del Gruppo Folclorico Città di Genova ad accompagnare la suggestiva cerimonia dell’accensione, in programma per le ore 17, preceduta dagli interventi di saluto del vice sindaco Stefano Bernini e di Michele Focacci Presidente del  Parco Regionale Naturale dell’Aveto.

I Civ Ascom Colombo/Galata, San Vincenzo Chic e XX Settembre offriranno una giornata ricca di emozioni in pieno spirito natalizio con una grande giornata di animazione urbana realizzata in collaborazione con Angsa Liguria. Angsa è un associazione di volontariato che opera per migliorare la qualità della vita delle persone con autismo e delle loro famiglie.
Angsa Liguria sarà presente con diversi stand informativi e di raccolta fondi e con la realizzazione di una giornata di intrattenimento con zumba a cura dei Blue Puzzles (un gruppo composto da genitori, volontari ed amici). All’interno della giornata è prevista anche l’esibizione dei cori di Natale Jingle Jam e Spirituals and Folk. Il ricavato della raccolta fondi sarà destinato a sostegno dei progetti di riabilitazione, tempo libero e socializzazione a favore di bambini, ragazzi ed adulti con autismo.

I CIv Ascom XX Settembre, San Vincenzo Chic e Colombo/Galata insieme ad Angsa Liguria vi invitano a venire in centro a fare i vostri acquisti di Natale e per godere degli intrattenimenti previsti:

Coro Jingle Jam: Incrocio via Galata via Tollot altezza Bar L’Angolino dalle 16.00 alle 17.00, Incrocio via San Vincenzo e via Colombo altezza di Yamamay dalle 17.10 alle 18.00
Coro Spirituals and Folk: Via San Vincenzo portici banca dalle 16.00 alle 17.00, Piazzetta via XX via Sanvi dalle 17.10 alle 18.00
Postazione ballo: via San Vincenzo e Via Galata altezza Panarello dalle 15.00 alle 15.50 e dalle 17.10 alle 18.30
Postazione ballo: via Porta Archi dalle 16.00 alle 18.30

PALAZZO NICOLOSIO LOMELLINO

Giovedì 8 e domenica 11 dicembre, dalle 10 alle ore 18.00, apertura straordinaria con visite guidate di Palazzo Nicolosio Lomellino, gioiello di proprietà privata di Via Garibaldi, tra i più affascinanti Palazzi dei Rolli. All’interno del Palazzo sarà possibile visitare il Primo Piano Nobile, con le sale affrescate dai pittori secenteschi Bernardo Strozzi e Pieter Mulier, detto “Il Tempesta”, e l’incantevole Giardino Segreto, condizioni meteo favorevoli. Le visite guidate partiranno nei seguenti orari: 10.30; 12.00; 15.00 e 16.30. L’appuntamento è nell’atrio del Palazzo, in via Garibaldi 7. E’ gradita la prenotazione. Il costo del biglietto intero per la visita guidata è di € 9,00. Riduzioni disponibili per studenti, insegnanti e soci Fai – Coop – Touring Club – Associazione Culturale Giano. Sono gli ultimi giorni per visitare la mostra di Arte contemporanea intitolata “Le Radici”, personale di Rino Valido: 30 opere dedicate alla forma e il colore, elementi caratterizzanti del percorso che porta l’artista alla sintesi, nata dalla sua esperienza di cromista e scompositore di grigi. La mostra, promossa dall’Associazione Palazzo Lomellino di Strada Nuova Onlus e curata da Luciano Caprile, sarà visitabile fino a domenica 11 dicembre 2016 e seguirà i seguenti orari: Giovedì 8, sabato 10 e domenica 11 dicembre: dalle 10.00 alle 18.00 Venerdì 9 dicembre: eccezionalmente dalle 10.00 alle 13.00 e, come di consueto, dalle 15.00 alle 18.00

MUSEI

Anche in occasione di giovedì 8 dicembre, festa dell’Immacolata, molti musei rimangono aperti al pubblico per offrire a turisti e genovesi un lungo ponte di arte e cultura:

 Musei di Strada Nuova: ore 9-18.30
Museo di Storia Naturale “G. Doria”: ore 10-18
Museo di Arte Orientale “E. Chiossone”: ore 9-18.30
Museo del Risorgimento: ore 9-18.30
Castello D’Albertis: ore 10-18
Museo di Villa Croce: ore 10-20
Musei di Nervi – Galleria d’Arte Moderna: ore 11-17
Musei di Nervi – Raccolte Frugone: ore 9-18.30
Musei di Nervi – Wolfsoniana: ore 11-17
Museo di Archeologia Ligure: ore 9-18.30
Mu.MA – Galata Museo del Mare: 10-19.30
Mu.MA – Museoteatro della Commenda di Prè: ore 10-19
Museo della Lanterna: ore 14.30-18.30
Parco di Villa Pallavicini: ore 10-17
Museo Diocesano: ore 10-18
Museo del Tesoro: ore 15-18

A Palazzo Rosso

Come in una favola, scoprendo la storia di Palazzo Rosso si potrà scoprire anche quella delle persone che che lo hanno abitato: dai ritratti di famiglia alle effigi ufficiali dei dogi; dalle stanze della magnificenza barocca a quelle del lusso rococò.
Ogni stanza ha una sua storia, che vale la pena raccontare; ogni personaggio ha un suo carattere, che merita di essere descritto.
Un viaggio nel passato che abbraccia la storia della città e quella dei Brignole Sale, che si sofferma sui ritratti del fiammingo Van Dyck come sulla galleria “in rovina” del “nostro” Gregorio De Ferrari, senza dimenticare il fascino apollineo del San Sebastiano del Reni e la bellezza concreta della cuciniera dello Strozzi. L’itinerario si conclude nei giardini di Palazzo Bianco, recentemente rinnovati, dove si trovava l’antica chiesa di San Francesco il cui portale è oggi nel cortile del Rosso; è qui che incontreremo Maria De Ferrari Brignole Sale, la donna dalla volontà di ferro e dalla vita sfortunata, alla cui generosa donazione dobbiamo l’esistenza dei nostri musei.
Appuntamento oggi, 8 dicembre, alle 15,30.

PALAZZO REALE

Apertura: 13.30 / 19.00 – oggi, giovedì 8 dicembre 2016 il Museo di Palazzo Reale sarà aperto dalle 13.30 alle 19.00 con ingresso a € 4,00 intero, € 2 ridotto e gratuito per i minori di anni 18.
All’interno delle sale sarà possibile ammirare le decorazioni, a stucco e ad affresco, i quadri, le sculture, gli arredi e le suppellettili appartenuti alle tre famiglie, Balbi, Durazzo e infine Savoia, che l’hanno abitato nel corso dei secoli.
Nella Galleria della Cappella, nell’ambito dell’iniziativa “Raccontami una Storia (dell’Arte)” è possibile ammirare il suggestivo dipinto con l’Adorazione dei pastori del pittore genovese Anton Maria Vassallo, per la rima volta esposto al pubblico.
Inoltre con un ulteriore ingresso a 3 euro sarà possibile visitare, dalle 14 alle 17, la mostra “Segreti di Regine. Regine di segreti”, allestita nell’Appartamento dei Principi Ereditari, solitamente chiuso al pubblico.
La mostra, attraverso l’esposizione di oggetti rari e preziosi, accompagna il visitatore in un viaggio tra le memorie di Maria Luigia di Parma, Margherita di Savoia e altre regnanti come Maria Cristina d’Asburgo o Maria Adelaide d’Asburgo-Lorena, offrendogli anche l’occasione di ammirare lo straordinario Appartamento dei Principi Ereditari, dove risiedevano i sovrani durante i soggiorni genovesi.

Orari ponte:
Venerdì e sabato
: dalle 9 alle 19 e la Mostra “Segreti di Regine e Regine di Segreti” dalle 11 alle 17
Domenica: dalle 13.30 alle 19 e la Mostra “Segreti di Regine e Regine di Segreti” dalle 14 alle 17
Informazioni: Museo di Palazzo Reale – tel. 010/2710236

ACQUARIO

Babbo Natale – Dall’8 all’11 dicembre
In preparazione al Natale, un insolito Babbo Natale sarà presente lungo il percorso dell’Acquario di Genova nel ponte dell’Immacolata e nel fine settimana del 17 e 18 dicembre per raccogliere le letterine dei bambini con i loro desideri.

Albero di Natale marino e dolce omaggio ai bimbi
Per tutto il mese di dicembre e fino all’8 gennaio, i bambini sono invitati a disegnare e ritagliare il loro pesce preferito e a portarlo all’Acquario di Genova. Lungo il percorso, potranno addobbare gli speciali alberi di Natale contribuendo a creare un insolito allestimento natalizio. Ogni bimbo che verrà in visita riceverà un dolce omaggio.

acquario-natale

 

NATALIDEA

Saranno le melodie natalizie più tradizionali eseguite con la cornamusa ad accompagnare oggi alle 15 Natalidea l’accensione dell’albero a Natalidea, all’ingresso del padiglione Blu del quartiere fieristico del capoluogo ligure.
La rassegna aprirà i battenti alle 11 con il suo carico di proposte per i regali, dai più curiosi ai più gustosi, dai più personali ai più impegnativi, con la cifra record di 135 espositori provenienti da 15 Regioni italiane, da Francia, Ungheria e Tunisia.
Natalidea sarà l’occasione per provare Tubby, il nuovo divertimento che sta facendo impazzire i ragazzini di tutta Italia. Si potrà “assaggiare” gratuitamente, in anteprima per Genova,  offrendo l’emozione di una discesa con gli snowtubes, i grandi ciambelloni colorati, sulla pista artificiale allestita all’interno del padiglione.
Per i più piccini il programma al Christmas Kids Theater, l’area spettacoli coordinata da Maia Group, prende il via alle 13 con i laboratori creativi degli elfi dedicati all’albero di Natale, prosegue alle 14 con le sculture di palloncini e alle 15 con gli spettacoli di magia. Dalle 16 alle 18 Babbo Natale, in compagnia degli Elfi, incontrerà i bambini per una foto ricordo e per ricevere le letterine. Dalle 18 alle 20 riprendono i laboratori con “Coloriamo il Natale” e “Gioca con l’elfetta”.

Orari di apertura

Natalidea è aperta da oggi, giovedì 8, a domenica 18 dicembre. Orario: da giovedì 8 a domenica 11 e sabato 17 dalle 11 alle 22.30; da lunedì 12 a giovedì 15 dalle 15 alle 21, venerdì 16 dalle 15 alle 22.30, domenica 18 apertura alle 11 e chiusura anticipata alle 21. L’ingresso è gratuito.

Come arrivare in bus alla Fiera

  • la linea 31 Brignole –Ospedale Gaslini ferma davanti alla fiera
  • la linea 13 (Pian Martello -via Turati) ferma in corso Aurelio Saffi
  • la linea 20 (Sampierdarena – Foce) fa capolinea in via Rimassa

 

In occasione di Natalidea AMT potenzia il servizio con una navetta Brignole-Fiera per tutta la durata della manifestazione. Inoltre, nelle giornate dell’8, del 10 e del 17 è previsto un collegamento bus tra Molassana e piazzale Kennedy.

Parcheggio all’interno del quartiere fieristico, fino ad esaurimento posti. Tariffa unica 5 euro.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: