Annunci

Tutti in coda per richiedere o rinnovare la tessera elettorale all’anagrafe o negli uffici dei municipi

Molti genovesi in fila nell’ufficio elettorale dell’anagrafe, in corso Torino e in quelli dei municipi. Stamattina in piazza Santa Fede che andava a chiedere il documento si trovava davanti almeno una ventina di persone. Rispetto alla scorsa consultazione sono triplicate le richieste di emissione o di rinnovo (per quelli che hanno riempito tutti gli spazi previsti) della tessera elettorale

tessera-elettorale

Per votare è necessaria la tessera elettorale e un documento di riconoscimento. Chi ha smarrito la tessera elettorale o esaurito gli spazi per i timbri, può procurarsene una nuova all’ufficio Elettorale di corso Torino 11 (aperto venerdì 2 e sabato 3 dicembre dalle 8,10 alle 18 e domenica 4 dicembre dalle 7 alle 23) oppure negli uffici municipali che saranno aperti sabato mattina dalle 8,10 alle 12,30 e l’intera giornata di domenica 4 dicembre dalle 7 alle 23, in coincidenza con l’orario di apertura dei seggi.

Per agevolare i cittadini nell’espletamento del diritto di voto, il Comune di Genova ha attivato da tempo alcuni servizi rivolti, in particolare, alle fasce deboli (anziani, portatori di handicap, ecc…).

Da giovedì 1° dicembre a domenica 4 dicembre è attiva la consegna a domicilio della tessera elettorale per gli elettori anziani e/o disabili che siano assolutamente impossibilitati a recarsi presso gli uffici anagrafici e senza persona di fiducia a cui delegare l’incarico. Per informazioni rivolgersi ai numeri tel. 010 5576829 / 010 5576841.

Sono 4.687 i nuovi votanti a Genova: 3.451 i neomaggiorenni, 1.236 quelli che hanno acquisito la cittadinanza dalle ultime consultazioni, quelle dell’aprile scorso. I votanti complessivi, però, sono diminuiti di quasi 1.700 unità. Sono oggi 46mila a Genova, ai quali si aggiungono i circa 30 mila residenti all’estero ((883 in più rispetto ad aprile) e studenti Erasmus che per la prima volta possono votare dove si trovano. h Gli aventi diritto al voto sono calati di 1.692 unità. genova si conferma città “anziana” gli elettori centenari sono ben 357 , in grande maggioranza donne.

La consultazione si svolge nella sola giornata di domenica, dalle ore 7 alle ore 23. Possono votare tutti i cittadini italiani iscritti nelle liste elettorali, che abbiano compiuto il 18° anno di età alla data del 4 dicembre 2016. La scheda elettorale sarà di colore rosa e il voto si esprimerà apponendo una croce sul “SI” o sul “NO”.

Gli elettori con problemi di deambulazione possono esprimere il voto in una qualsiasi delle 145 sezioni prive di barriere architettoniche. E’ inoltre attivo un servizio di prenotazione telefonica per il trasporto gratuito da casa al seggio. (telefonare al numero 010/5741433, dalle ore 10 alle ore 12 e dalle ore 14 alle ore 16, nel periodo lunedì 28 novembre – sabato 3 dicembre).

I degenti in luogo di cura (ospedali, RSA, ecc.) e gli elettori in luoghi di detenzione possono esercitare il diritto di voto nella struttura di ricovero o di detenzione, previa autorizzazione da richiedere all’Ufficio Elettorale, per il tramite della direzione della struttura che usufruisce del seggio, entro sabato 3 dicembre p.v. ore 18.00 (tel. 010 5576846 – 010 5741434). Gli elettori devono essere in possesso della tessera elettorale e di documento di riconoscimento valido.

Gli elettori affetti da infermità fisica che comporti la dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali/ intrasportabili affetti da gravissime infermità, possono inoltrare domanda, corredata da certificazione della ASL, all’Ufficio Elettorale per esprimere il voto a domicilio.

Agli elettori affetti da infermità tali da non consentire l’autonoma espressione di voto possono avvalersi dell’assistenza in cabina di un componente della propria famiglia o di un altro accompagnatore di fiducia purché iscritto nelle liste elettorali di un Comune della Repubblica. In base alla legge 17 del 15 febbraio 2003, l’elettore che intende avvalersi della facoltà del voto assistito deve procurarsi la necessaria documentazione medica rilasciata dalla Asl attestante l’impossibilità presentando apposita richiesta all’Ufficio Elettorale.

È previsto, come nelle precedenti consultazioni, un servizio di trasporto gratuito con bus-navetta per agevolare il raggiungimento dei seggi costituiti nei seguenti istituti scolastici:

Municipio Centro Ovest – Scuola elementare Taviani (Corso Martinetti 77G): il servizio sarà garantito dalle ore 8 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 19 con partenza dal cancello in corso Martinetti, 77 fino all’ingresso della scuola.
Municipio Bassa Val Bisagno – Scuola elementare Fontanarossa (Via Ginestrato 11): il servizio sarà garantito dalle ore 8 alle ore 20 con partenza dal parcheggio di Via Pinetti (di fronte al civico n. 66) al cortile superiore della scuola.
Municipio Ponente – Scuola elementare Fabbriche (Via Fabbriche 189b): il servizio sarà garantito dalle ore 8 alle ore 22 con partenza da Via Fiorino, 9 all’ ingresso della scuola.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana Partita Iva 02485610998 Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: