Le ultime notizie

Banda ultralarga in Liguria, l’85% delle abitazioni saranno coperte entro il 2018. Incontro Regione-Tim

In Liguria già effettuati 45 interventi per il potenziamento della rete mobile sulle tratte autostradali. La fibra ottica di Tim raggiunge già il 61% delle abitazioni, che diventeranno l’85% entro il 2018. Sulla regione investimento di 160 milioni di euro per le nuove reti a banda ultralarga

fibra ottica banda larga

Il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, insieme all’amministratore Unico di Liguria Digitale Marco Bucci, ha incontrato oggi il presidente di Tim, Giuseppe Recchi. Al centro del colloquio, il piano di sviluppo territoriale delle reti a banda ultralarga, per le quali l’azienda ha programmato un investimento di circa 160 milioni di euro nel triennio 2016-2018.  Ad oggi in Liguria la fibra ottica a 100 megabit di Tim raggiunge il 61% delle case, che diventeranno l’85% entro il 2018. Grazie a questa forte accelerazione, già entro la fine di quest’anno saliranno a 38 i comuni della regione dotati di una infrastruttura a banda ultralarga di nuova generazione. In particolare a Genova, ha sottolineato Recchi nel corso dell’incontro, Tim sta realizzando un programma innovativo in tecnologia Fith che prevede di portare la fibra ottica fino alle abitazioni per offrire ai genovesi collegamenti super veloci fino a 1.000 megabit. I lavori di cablaggio sono già partiti in molti quartieri della città e nei prossimi mesi saranno estesi in maniera capillare per concludersi nel 2018, con l’obiettivo di collegare oltre 216 mila unità immobiliari con la nuova tecnologia. Per la posa della fibra verranno per lo più utilizzate infrastrutture sotterranee già esistenti e, in caso di necessità, si farà ricorso a tecniche di scavo non invasive e a basso impatto ambientale. In questo modo. Genova avrà una rete in fibra ottica ancora più performante di quella che già oggi raggiunge la quasi totalità delle abitazioni.    Da giugno, inoltre, Tim ha avviato un importante programma di potenziamento della rete mobile sulle tratte autostradali A10 Genova-Ventimiglia, A12 Genova-Livorno, A26 Voltri-Gravellona Toce e sul nodo di Genova, tra Voltri e Nervi. Ad oggi sono stati già effettuati già 45 interventi sui 93 previsti entro aprile 2017. <Le infrastrutture tecnologiche e i materiali digitali – ha detto il presidente della Regione Liguria – sono ormai tanto indispensabili quanto le infrastrutture viarie e ferroviarie. A questo proposito uno degli impegni di questa Giunta, fin dal suo insediamento, è stato quello di colmare il cronico ritardo che affligge la nostra regione per l’incapacità della politica del passato di sapere tenere il passo coi tempi. Oggi – ha concluso – trova attuazione il programma per il potenziamento delle reti a banda ultralarga che Tim aveva annunciato a maggio con interventi sull’intero territorio ligure>. Le iniziative in Liguria rientrano nel piano nazionale di Tim per la banda ultralarga fissa e mobile, che prevede investimenti di oltre 4,5 miliardi nel triennio 2016–2018 per raggiungere, a fine programma, l’84% delle abitazioni italiane con la fibra ottica e il 98% della popolazione con il 4G.

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: