Le ultime notizie

Trovato sugli scogli dalla guardia costiera il corpo dell’anziano pescatore ghermito dalle onde durante la mareggiata – LE FOTO

Era andato a pescare durante la mareggiata, in pieno allerta ed è stato con ogni probabilità ghermito dalle onde. Le incessanti ricerche in mare, condotte dalla Guardia Costiera ligure, con mezzi navali di Santa Margherita Ligure un Elicottero della Base di Sarzana e il Nucleo Sub di Genova, hanno consentito oggi, intorno alle ore 11.00 di ritrovare il corpo senza vita di Mauro Costaguta, il pescatore settantrenne di Lavagna, scomparso nella notte tra il 23 e il 24 scorso alla foce del torrente Entella.

3

Già il ritrovamento di alcuni suoi effetti personali sulla spiaggia nei pressi della foce del torrente, avvenuto nell’immediatezza dell’allarme dato ieri mattina alle 10 dal figlio della vittima, aveva fatto temere per la sua scomparsa in mare, forse a causa della mareggiata o della corrente del corso d’acqua ingrossatosi durante la notte a causa delle forti piogge. Stamane il Gommone A95 dell’Ufficio Circondariale marittimo di Santa Margherita Ligure, ha avvistato incastrato tra i massi della scogliera foranea del porto di Chiavari un involucro molto voluminoso di indumenti, dove per tutta la giornata di ieri la forte mareggiata non ha consentito di operare. Avvistamento poi confermato dall’Elicottero Guardia Costiera, cosa che ha permesso l’invio del personale del Nucleo Subacqueo che ha materialmente proceduto al recupero del corpo della vittima.

2

Proseguono, invece, le ricerche dell’altro disperso a causa dell’alluvione che ha colpito in questi giorni l’estremo ponente ligure, l’extracomunitario scomparso in seguito alla piena del Torrente Roja di Ventimiglia, ove stanno operando Motovedette della Capitaneria di porto di Imperia e di Sanremo, nonché lo stesso Elicottero della Base Guardia Cositera di Sarzana che, terminata l’attività a Chiavari ha fatto rotta su Ventimiglia, sia per partecipare alle ricerche del disperso che per effettuare un’attività di monitoraggio dei corsi d’acqua della fascia costiera ligure che in questi giorni hanno presentato particolari situazioni di criticità.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: