Le ultime notizie

L’accusa di Bruno (Fds): “Il Comune non chiede soldi allo Stato per la bonifica di Scarpino. Pagheranno i genovesi”

Oltre la metà dei rifiuti indifferenziati raccolti (2015: 223.981, dati assesorato Ambiente Comune Genova) a Genova vengono inceneriti. E
45.850 all’inceneritore di Parola (Pavia), 38.684 in quello Iren di Torino, 22.037 da A2A Ambiente.
Il dato emerge in contemporanea alla presentazione del primo Bilancio di sostenibilità di Amiu.
<E’ il frutto delle politiche di questi decenni, compresi quelli dalle giunta di centro sinistra che in 4 anni non è riuscita a trovare il posto per fare un impianto di compostaggio<, commenta il consigliere comunale FdS Antonio Bruno.
<La maggioranza di Comune e città Metropolitana dovrebbe spiegare perchè non ha preteso che la bonifica e la messa in sicurezza della discarica di Scarpino fosse finanziata dallo Stato come emergenza ambientale e sanitaria – continua il consigliere – con la conseguenza che i 60 milioni di euro che servono verranno pagati dai genovesi, essendo molto improbabile che i privati di Iren – a cui la Giunta si accinge a cedere la gestione dei rifiuti – si accollino questa spesa>.

rifiuti discarica

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: