Le ultime notizie

***Domani allerta rossa dalle 6 fino alle 6 di venerdì***

Le scuole del Comune di Genova resteranno chiuse

allerta-rossaPer l’agenzia regionale Arpal sarà una <Giornata di tempo molto perturbato con piogge abbondanti su Centro e Ponente, anche a carattere di temporale forte, in estensione a Levante da metà giornata>.
Venti: moderati o forti dai quadranti orientali, burrasca sui rilievi, forti raffiche nelle valli sui versanti padani; attenuazione serale a Ponente
Mare: a Ponente agitato, in calo nel pomeriggio; a Levante tra molto mosso e agitato; possibili mareggiate sulle coste esposte allo scirocco
Umidità: su valori alti
Segnalazioni di protezione civile: piogge e temporali forti, venti forti, mareggiate

Proprio le mareggiate potrebbero impedire ai torrenti di smaltire la portata d’acqua e contribuire a determinare esondazioni.

La foce del Cerusa, a Voltri, adesso. Foto di Mauro Traverso

voltri-panorama-foce

La Protezione Civile Regionale, sulla base delle valutazioni effettuate dal Centro Meteo Arpal, ha emanato:

ZONA A: ALLERTA GIALLA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI DALLE 12 ALLE 21 DI OGGI, MERCOLEDI’ 23 NOVEMBRE. ALLERTA ROSSA DALLE 21 DI OGGI ALLE 6 DI VENERDI’ 25 NOVEMBRE

ZONA B: ALLERTA GIALLA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI DALLE 12 DI OGGI, MERCOLEDI’ 23 NOVEMBRE ALLE 6 DI DOMANI, GIOVEDI’ 24 NOVEMBRE . ALLERTA ROSSA DALLE 6 DI DOMANI ALLE 6 DI VENERDI’ 25 NOVEMBRE

ZONA C: ALLERTA GIALLA PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI DALLE 12 DI DOMANI, GIOVEDI’ 24 NOVEMBRE ALLE 6 DI VENERDI’ 25 NOVEMBRE

ZONA D: ALLERTA ARANCIONE PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI DALLE 12 ALLE 21 DI OGGI. ALLERTA ROSSA DALLE 21 DI OGGI ALLE 6 DI VENERDI’ 25 NOVEMBRE

ZONA E: ALLERTA ARANCIONE PER PIOGGE DIFFUSE E TEMPORALI DALLE 9 DI DOMANI GIOVEDI’ 24 NOVEMBRE ALLE 6 DI VENERDI’ 25 NOVEMBRE (BACINI PICCOLI E MEDI).  ALLERTA GIALLA NEGLI STESSI ORARI PER I BACINI GRANDI.

Le zone di allertamento:

 

A: Lungo la costa da Ventimiglia fino a Noli, l’intera provincia di Imperia, la valle del Centa

 

B: Lungo la costa da Spotorno a Camogli comprese, Val Polcevera e Alta Val Bisagno

 

C: costa da Portofino fino al confine con la Toscana, tutta la provincia della Spezia, Valfontanabuona e Valle Sturla

 

D: Valle Stura ed entroterra savonese fino alla Val Bormida

 

E: Valle Scrivia, Val d’Aveto e Val Trebbia

Il dettaglio, comune per comune, è reperibile sul sito www.allertaliguria.gov.it dove sono riportate anche le norme di autoprotezione consigliate dalla Protezione Civile Nazionale, da adottare prima e durante gli eventi.

LA SITUAZIONE:  continua la fase di maltempo sulla Liguria che ha già provocato, nei giorni scorsi, cumulate molto significative soprattutto nelle zone di Centro Ponente.  L’approssimarsi della perturbazione atlantica determina un ulteriore peggioramento delle condizioni meteo, con piogge diffuse e anche intense e possibili temporali che potranno essere anche forti. Precipitazioni che andranno a insistere su terreni e bacini provati dalle piogge degli ultimi giorni. La criticità rossa sulla zona B è legata alle copiose precipitazioni che si sono già verificate e che determinano una elevata fragilità del territorio nella parte centro-occidentale della stessa zona.

La Sala Operativa Regionale resterà aperta per tutta la durata dell’allerta.

Di seguito il quadro previsionale con il dettaglio per le prossime ore e per i prossimi giorni.:

OGGI, MERCOLEDI 23 NOVEMBRE:  piogge persistenti durante la giornata su A-D con quantitativi significativi. Dalla serata su A probabili temporali forti. Venti forti sui rilievi dai quadranti orientali (su A-B-C oltre i 500 m, fino a 60 km/h).

DOMANI, GIOVEDI’ 24 NOVEMBRE:  Piogge diffuse con quantitativi elevati su tutta la regione (molto elevati su A). Previsti temporali forti, organizzati e persistenti su A-B-D-E, probabili temporali forti anche su C. Piogge inizialmente limitate ad A-B-D, in estensione a E e poi a C dalla mattinata. Venti dai quadranti orientali, forti sulla costa di A-B (fino a 60 km/h), burrasca sui rilievi di A-B-C (a 500 metri attesi fino a 70 km/h); su D-E venti con raffiche forti nelle valli (50- 60 km/h). Possibili mareggiate sulle coste esposte allo scirocco.

DOPODOMANI, VENERDI’ 25 NOVEMBRE:  Le precipitazioni proseguiranno con intensità ridotta almeno nella prima parte della giornata. Su B-C si avranno ancora quantitativi significativi.

Durante l’allerta sarà pubblicato il monitoraggio sul sito www.allertaliguria.gov.it, inviato anche tramite twitter (segui @ARPAL_rischiome)

<La situazione è di grande preoccupazione, dalle 21 di questa sera è prevista un’allerta rossa dal confine con la Francia fino a Capo Mele e in Val Bormida e, da domattina alle 6, l’allerta rossa si estenderà fino al Monte di Portofino. Questa nuova allerta  viene da giorni in cui il territorio è stato interessato da importanti piogge e per questo invitiamo a prestare la massima attenzione rispetto ai piani di protezione civile. Al momento la situazione rimane critica con alcuni livelli di allerta arancio sulle zone dell’entroterra savonese e allerta gialla sull’estremo ponente fino a Noli e da Noli fino a Portofino>. L’Assessore regionale alla Protezione civile, Giacomo Giampedrone ha effettuto questa mattina dal Centro Meteo Arpal della Protezione Civile il punto sul maltempo che si sta per tornare in Liguria, dopo la tregua di queste ore. L’assessore Giampedrone ha comunicato la continua apertura della Sala Operativa della Protezione Civile per tutta la durata dell’evento. Parallelamente anche la Sala della Trasparenza nella sede della Regione Liguria sarà aperta da domattina alle 8. Durante la conferenza stampa a cui hanno preso parte, tra gli altri, il direttore generale di Arpal, Carlo Emanuele Pepe e Elisabetta Trovatore, responsabile Centro Meteo Arpal Liguria, sono stati comunicati i dati delle piogge delle ultime ore. In particolare a Fiorino, una frazione di Voltri, si sono registrati oltre 600 millimetri di pioggia, una cumulata superata solo in occasione dell’alluvione del ’70, ma in tutta la zona della Valle Stura e di Campoligure fino a Sassello si sono avute piogge intense intorno ai 300 millimetri. L’intero territorio del centro ponente regionale è completamente saturo. <Ormai ogni goccia d’acqua – ha concluso l’assessore Giampedrone – finisce immediatamente a ingrossare i corsi d’acqua>.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: