Annunci

Lascia la nipotina di due anni solo a casa. Nei guai una quarantottenne cinese denunciata da un vicino

Il pianto disperato di una piccina ha richiamato l’attenzione di un vicino che ha chiamato i carabinieri. Un equipaggio del Nucleo Radiomobile, al termine di accertamenti, denunciato per “abbandono di minori,” una 48 enne, Y. W. nata in Cina. Il vicino, preoccupato per i forti e prolungati pianti provenienti dall’abitazione di via San Vincenzo. I carabinieri, entrando nell’abitazione, hanno appurato che i pianti erano quelli di una bambina di due anni, lasciata da sola. Dopo poco, infatti è rientrata in casa la donna, in seguito identificata quale zia della bimba a cui i genitori avevano lasciato la piccola in affidamento in quanto entrambi occupati in serata per lavoro (lavorano entrambi presso un ristorante del centro). La bimba è stata accompagnata presso l’ospedale Gaslini al fine di escludere segni di violenza o problemi di carattere sanitario. Nelle braccia dei militari e dei medici dell’Ospedale la piccola ha da subito mostrato sorrisi interrompendo il pianto. Sono in corso gli accertamenti di tipo assistenziali per valutare le condizioni di vita della famiglia.

Annunci

GenovaQuotidiana

Agenzia Giornalistica GenovaQuotidiana
Partita Iva 02485610998
Direttore Responsabile: Monica Di Carlo

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: