Le ultime notizie

Allerta arancione, chiuso il guado del Veilino, presidiate via Shelley, via Pontetto e via Gallesi

Chiusi il Museo civico di storia naturale “G. Doria”, la Loggia di piazza Banchi e i Magazzini di via Oristano. La scuola “Govi” trasloca alla Fontanarossa. Allo stato attuale la situazione è difficile a Ponente anche se, per ora, non esiste pericolo

pioggia

Il Coc (Centro Operativo Comunale), si è riunito alle ore 00.30 del 22 novembre e ha messo in atto le azioni previste dal Piano comunale di emergenza per la gestione del rischio meteo-idrogeologico.
È stato deciso il potenziamento del presidio territoriale della Polizia municipale con 4 pattuglie dedicate al monitoraggio dei rivi. Dalle ore 6.30 verranno dedicate, inoltre, 9 pattuglie di pronto intervento fino a cessata allerta; oltre al potenziamento del servizio notturno con 2 pattuglie in servizio dalle ore 19.00 alle 4.00 e 4 pattuglie dalle ore 3.00 alle ore 10.00.
Le direzioni del Comune di Genova, i Municipi e le Aziende (Aster, Amiu e Amt) hanno attivato i piani di emergenza previsti per lo stato di allerta meteo arancione. Allertate anche le squadre di volontari di protezione civile.

È stata disposta la chiusura e la messa in sicurezza di tutti i cantieri in alveo. Chiuso il guado di via Veilino e presidiate via Shelley, via Pontetti e via Gallesi.

Per quanto riguarda la metropolitana, resteranno chiusi da inizio servizio e fino a cessata allerta i due accessi della stazione metro di Brignole di via Canevari, gli ascensori all’interno della stazione metro zona Canevari e gli ascensori da piazza Raggi a corso Montegrappa. La stazione metro di Brignole sarà accessibile da piazza Raggi (Borgo Incrociati) e da piazza Verdi dai normali accessi.

Chiusi il Museo civico di storia naturale “G. Doria”, la Loggia di piazza Banchi e i Magazzini di via Oristano.

Chiuse anche le Biblioteche Bruschi, Guerrazzi, Lercari, Palasciano, Servitano, Gallino e Cervetto.

Gli alunni e tutto il personale della scuola Govi, così come disposto in allerta arancione, svolgeranno la propria attività presso la scuola Fontanarossa.

Tutti i possessori di tagliandi Blu Area A, B, C, R e T, esclusivamente nei casi in cui tali zone siano state opzionate come prima scelta (es. AL – CF – CG ecc.), hanno diritto a parcheggiare gratuitamente in tutte le zone Blu Area, a partire da 3 ore prima della decorrenza dell’allerta e fino alle ore 12 del giorno successivo della cessata allerta.

Il Comune di Genova ricorda che, durante il periodo di allerta meteo idrologica, i cittadini sono tenuti ad adottare, in tutta la città, i comportamenti di autoprotezione. Tutte le ordinanze e le norme di autoprotezione sono disponibili sul sito www.comune.genova.it.

All’entrata in vigore dell’allerta:

• predisporre paratie a protezione dei locali al piano strada, chiudere le porte di cantine e seminterrati e salvaguardare i beni mobili che si trovano in locali allagabili;
• porre al sicuro i propri veicoli in zone non raggiungibili dall’allagamento;
• limitare gli spostamenti a esigenze di effettiva necessità;
• tenersi aggiornati sull’evolversi della situazione e prestare attenzione alle indicazioni fornite dalle Autorità, da radio, tv e tutte le altre fonti di informazione.

Le informazioni e gli aggiornamenti ufficiali sono divulgati attraverso: pannelli luminosi stradali disposti lungo la viabilità principale e paline alle fermate Amt; sito del Centro Funzionale di Protezione Civile della Regione Liguria (www.allertaliguria.gov.it); sito del Comune di Genova (http://www.comune.genova.it/servizi/protezionecivile); servizio gratuito di allerta meteo via sms.

Per iscriversi al servizio gratuito di allerta meteo inviare un sms dal proprio cellulare con il testo “allertameteo on” al numero 3399941051, oppure effettuare l’iscrizione on line su http://segnalazionisms.comune.genova.it.

Per ottenere informazioni più dettagliate e ampie si consiglia anche di scaricare la APP gratuita “Io non rischio”. Per accedere all’applicazione via web digitare sul device iononrischio.comune.genova.it.

 

Per tutta la durata dell’allerta sarà attiva la sala di emergenza della Protezione Civile del Comune di Genova e sarà attivo il numero verde della Protezione Civile del Comune di Genova 800177797.

Situazione particolarmente difficile a Ponente dove il gruppo Genova gruppo comunale volontari di protezione civile sta effettuando monitoraggio idrogeologico con tre squadre di volontari: Ponente, Medioponente e Valbisagno. In servizio anche due pattuglie polizia municipale. Al momento non si registrano criticità.

15202748_1700272886956408_3681739229651937636_n

 

1 Trackback / Pingback

  1. Allerta arancione, chiuso il guado del Veilino, presidiate via Shelley, via Pontetto e via Gallesi — GenovaQuotidiana – PROGETTO SCIENZE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: