Annunci

Grande distribuzione, la proposta di Confesercenti: un contributo per ogni metro quadro

Un contributo sulla grande distribuzione per riqualificare il territorio: è questa la proposta lanciata dalla Confesercenti, a una settimana dalla presentazione del disegno di varato dalla Giunta regionalecarrello-spesa1-e1400671665614

Sono passati sette giorni dalla presentazione del disegno di legge della Giunta regionale ligure sulla grande distribuzione, e ma quello che si sta aprendo sarà un mese decisivo, fatto di discussioni serrate. Ne è convinta la Confesercenti Liguria che lancia una nuova proposta: un contributo per ogni nuovo metro quadrato di grande distribuzione con cui finanziare un progetti di riqualificazione e non solo nell’ambito dei Centri integrati di via. Una proposta che vuole limitare gli impatti negativi delle nuove aperture e aumentare la visibilità e qualità del territorio. <Un periodo che sarà decisivo per il futuro delle imprese liguri del commercio, che non hanno visto nessun beneficio dai segnali di ripresa degli indicatori economici – dice Patrizia De Luise, presidente di Confesercenti Liguria – la direttiva Bolkestein ci impone di ragionare secondo parametri urbanistici che tengano conto di sostenibilità ambientale, rischio idrogeologico e tutela delle aree protette. Tuttavia non possiamo trascurare la sostanza prettamente commerciale di una legge che disciplina le dinamiche della grande distribuzione sul nostro territorio>.Insomma, l’obiettivo è chiaro, a prescindere dal metodo. Bisogna salvaguardare imprese, lavoro e investimenti: <Sono da evitare ulteriori aperture di grande distribuzione organizzata – conclude De Luise – pensiamo però che non ci si possa limitare a questo e che, come accade in Europa e in alcune regioni italiane, questo provvedimento vada accompagnato con una norma di sostegno per il piccolo commercio>.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: