Annunci
Ultime notizie di cronaca

Ordine pubblico e sicurezza, il sindacato di polizia Siap con gli abitanti contro il trasferimento a Ortiz del Commissariato Centro

commissariato centro

Parte dagli atti vandalici Roberto Traverso, segretario provinciale delsindacato di polizia Siap, per arrivare a contestare la decisione di spostare il Commissariato Centro di polizia, un tema molto sentito dagli abitanti e dai commercianti della zona che lo vorrebbero mantenuto proprio in piazza Matteotti, dove è e, anzi, vorrebbero rinforzata nei numeri la presenza e il presidio delle forze dell’ordine in centro storico, tanto che più di mille persone hanno firmato una petizione perché il commissariato sia collocato nella ex scuola Garaventa, in via San Giorgio.
Questa la lettera di Traverso che riportiamo integralmente

Un altro attacco vandalico al Commissariato Centro di piazza Matteotti di Genova in occasione della manifestazione di ieri sera ampiamente annunciata dai Centri sociali per i migranti.
Disordini e danneggiamenti che hanno interessato anche piazza De Ferrari, la Prefettura, il Palazzo della Regione ect.
È stato un flop per la gestione dell’ordine pubblico.
Chiediamo al Questore come mai in pieno allarme terrorismo si continui a sprecare quotidianamente personale del Reparto Mobile tenuto di riserva tutta la settimana sotto la questura, mentre in occasione del servizio di ieri sera, ampiamente annunciato, non sia stato organizzato un adeguato servizio per prevenire atti violenti in città. (la forza impiegata era assolutamente insufficiente).
Ciò conferma quanto sostenuto da tempo dal Siap sulla gestione dell’ordine pubblico a Genova, che da anni è basato sull’impostazione di facciata senza un supporto d’intelligence adeguato e fortemente impegnato a garantire i servizi allo stadio (dove non si bada a spese per l’impiego di personale).
Per quanto riguarda la sicurezza nel centro storico ribadiamo che il Commissariato Centro è il simbolo storico della Polizia di Stato nel cuore della nostra città e deve essere tutelato e rafforzato.
Non condividiamo assolutamente la richiesta del Sap(sindacato autonomo di Polizia) che attraverso il suo Segretario Gragnano chiede lo spostamento del Commissariato Centro presso il palazzo ex INPS di via Ortiz sostenendo la linea miope della spending review voluta dal Questore.
La Polizia di Stato non deve sparire dal territorio.
Non ci dobbiamo arrendere ai vandali o a chi vuole destabilizzare le piazze.
Piuttosto il Sap ci dia una mano a tutelare la dignità dei poliziotti del Commissariato Centro che sono arrivati al punto di chiedere il trasferimento in massa a causa della scelta della Questura di accettare il miope piano di ripartizione parcheggi davanti al Commissariato che non permette ai poliziotti di poter raggiungere il posto di lavoro con i propri mezzi, quando per motivi di servizio ne hanno esigenza a tutte le ore del giorno e della notte.
Ricordiamo che più di 1000 cittadini hanno raccolto delle firme per spostare il commissariato nella scuola Garaventa di proprietà del Comune di Genova ma sono rimasti inascoltati.
I Commissariati devono restare sul territorio a disposizione della sicurezza dei cittadini e non essere depotenziati. Proprio per questo il Siap, giovedì 21 aprile mattina scenderà in piazza con una manifestazione davanti alla questura.

Il commissario provinciale Roberto Traverso

Annunci

One thought on “Ordine pubblico e sicurezza, il sindacato di polizia Siap con gli abitanti contro il trasferimento a Ortiz del Commissariato Centro”

  1. Scusate ma a cosa serve avere una postazione di Polizia in pieno centro, a pochi metri dai luoghi della movida, se poi questa è latitante negli interventi richiesti dalle chiamate dei residenti? E poi quei posteggi in piazza Matteotti sono uno scandalo. Nessun luogo di pregio in altre città è trattato così: con il posteggio di auto private. I poliziotti come tutti gli altri lavoratori della zona dovrebbero organizzarsi per non andare al lavoro con mezzi privati.

Comments are closed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: