Annunci
Ultime notizie di cronaca

Dal 9 aprile a Montecarlo il grande tennis col Monte-Carlo Rolex Master

monte carlo rolex master 2016di Angela Valenti Durazzo

MONTECARLO – È un appuntamento sportivo particolarmente atteso dal pubblico italiano e dagli appassionati genovesi e liguri di tennis, che da sempre lo frequentano. Il Monte-Carlo Rolex Master, giunto alla sua 110ª edizione, radunerà nella suggestiva sede del Country club, dal 9 al 17 aprile, i campioni del grande tennis, la cui lista verrà resa nota il 15 marzo, ed un folto pubblico internazionale (135.000 le presenze dello scorso anno 40.000 delle quali di nostri connazionali).

E’ risaputo che gli italiani sono appassionati di tennis, grandi tifosi dei giocatori del loro Paese ed estimatori del Principato – ha spiegato nel corso della scorsa edizione il direttore Zeljko Franulovic, ex campione di tennis ed a sua volta vincitore del torneo nel 1970 – tenendo conto che il Monte-Carlo Rolex Master ha una posizione ideale (come calendario e geograficamente) offre loro la possibilità di vedere i giocatori della propria nazione e, durante le ultime edizioni, quasi tutti i migliori del mondo”.

Il prestigioso torneo su terra battuta, organizzato dalla “Société Monégasque pour l’Exploitation du Tournoi de Tennis”, gode, infatti, di un successo consolidato. E’ nato nel 1897 in un Principato di Monaco che in quello stesso secolo vede la realizzazione del nuovo quartiere che prende il nome di Monte Carlo e che con la nascita del Casinò, dell’Hôtel de Paris, e del Café de Paris, punta a diventare luogo di villeggiatura balneare, di gioco e ricreazione per la nobiltà e la borghesia europea.

E’ un appuntamento sportivo ultracentenario, dunque, che gode tuttavia di ottima salute e mostra la capacità, anche nell’edizione del 2016, di rinnovarsi miscelando la competizione ai massimi livelli con la mondanità e la beneficenza.

Sono molti infatti gli appuntamenti che ruotano intorno alla manifestazione che vede tradizionalmente la presenza dei principi Alberto e Charlène, sovrani di Monaco ma anche appassionati di sport. La principessa, infatti è, com’è noto, un’ex campionessa di nuoto e svolge attraverso La Fondazione Princesse Charlène di Monaco un’azione di sensibilizzazione e di prevenzione per scongiurare il fenomeno a livello mondiale dell’annegamento dei bambini.

Ma tornando alla terra battuta il Monte-Carlo Rolex Master, primo torneo ATP World Tour Masters 1000, prenderà avvio con il sorteggio per stabilire l’ordine degli incontri sabato 9 aprile alle 12 al Museo Oceanografico. Ma i posti disponibili, dicono gli organizzatori, stanno esaurendosi.

La serata d’apertura sarà lo stesso giorno, con il Launch Party al ristorante Zelo’s, su iniziativa di Melanie-Antoinette de Massy, nipote della scomparsa Principessa Antoinette di Monaco, sorella di Ranieri III. Venerdì 15 aprile è in programma invece la “Grande Nuit du Tennis”, alla Salle des étoiles dello Sporting di Monte-Carlo in presenza dei giocatori del torneo.

Riguardo alla competizione, gli appassionati potranno apprezzare, oltre alla vista sul mare che si gode dalle tribune del Monte Carlo Country Club, la gara di quarantacinque stelle del firmamento tennistico. Tra le eccellenze del tennis scese in campo lo scorso anno figuravano infatti il serbo Novak Djokovic numero 1 mondiale e vincitore del Rolex Master 2015, lo svizzero Roger Federer, vincitore della Coppa Davis 2014, lo spagnolo Rafael Nadal, 8 volte vincitore del torneo monegasco, lo svizzero Stan Wawrinka, numero 4 del mondo.

«L’anno scorso, abbiamo nuovamente beneficiato di un tabellone del tutto eccezionale con la partecipazione della maggior parte dei primi dieci giocatori del mondo – ha commentato Zeljko Franulovic durante la conferenza stampa tenutasi lo scorso mese al Monte-Carlo Bay Hotel – L’edizione 2015 ha confermato il dominio di Novak Djokovic sul circuito. Ha vinto il suo secondo titolo a Monaco in tre anni. Da allora, il numero uno del mondo ha confermato la sua grande forma aggiungendo al suo impressionante palmares, il titolo di Wimbledon, dell’US Open, del Masters di Londra e, appena tre giorni fa, una nuova incoronazione all’Open di Australia. Che grande campione! ».

L’appuntamento monegasco con i numeri uno del tennis precede di qualche settimana quello con i campioni delle quattro ruote del Gran Premio storico (dal 13 al 15 maggio) e del Gran Premio di Formula 1, che si inaugurerà il 26 maggio trasformando come ogni anno la scintillante ed ordinata Monaco in un fibrillante circuito automobilistico cittadino.

©Tutti i diritti riservati

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: