Arrestato senegalese che resiste ai carabinieri 

 Militari accerchiati. Nuova risposta violenta degli stranieri dopo l’aggressione ai finanzieri al Porto Antico. Due militari feriti.

 

Giornata di Natale movimentata per le forze di polizia. Oggi i carabinieri della Stazione della Maddalena hanno arrestato in via Pre’ un senegalese per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.

Fermato per una semplice notifica, l’uomo ha rifiutato di farsi controllare e, chiedendo rinforzi da altri senegalesi, si è opposto con violenza ai militari dell’Arma.

L’intervento dei connazionali è stato limitato da pattuglie di polizia e radiomobile intervenute e che, a seguito di quanto accaduto nei giorni precedenti, erano state richieste dalla pattuglia dei CC non appena i militari si erano resi conto degli oltre 50 senegalesi che si erano avvicinati.

È evidente che la “risposta” degli stranieri si è alzata. Reagiscono e si organizzano. Per le forze di polizia è sempre più difficile e pericoloso, anche se urgente, intervenire.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: