Carmine, la proposta di Costa a Farinetti

Farinetticosta
Bacci Costa, uno degli eredi della famiglia di armatori oggi membro del board dell’Acquario di Genova, ha atteso Oscar Farinetti, patron di Eataly, in piedi, fino alla fine della presentazione di un libro Slow Food a Slow Fish, al Porto Antico. Poi gli ha allungato veloce come un furetto un depliant (nella foto) che illustra il mercato del Carmine, gestito da un’impresa di cui Costa è socio) dicendo: “Lo so, mi ha già detto che per lei è piccolo, però…”. Non è un mistero (nell’ambiente lo sanno tutti e molti hanno ricevuto la proposta di rilevarlo) che Costa stia cercando di cedere la struttura trasformata in mercato-ristorante. Pare, dunque, che Costa ci abbia provato, anzi (stando a quel che dice) riprovato, anche con Farinetti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: